Pagina dell’Ulisse di Joyce

Pagina dell’Ulisse battuta a 51 mila euro

A New York, il foglio originale dell’Ulisse di James Joyce (1882-1941), ha raggiunto un prezzo record, all’asta di Christie’s che si è svolta a New York. Si tratta di una pagina dattiloscritta, della copia a carbone della bozza consegnata in tipografia per la stampa del capolavoro dello scrittore irlandese, Ulisse.

E’ un collezionista americano ad essersi aggiudicato per 60.000 dollari (51.282 euro) un piccolo pezzo dell’Ulisse, considerato uno dei testi di culto della letteratura novecentesca. La stima per il cimelio letterario era di 35.000 dollari.

E’ una pagina piena di correzioni, effettuate da Joyce con la penna. Si contano 120 parole aggiunte al dialogo battuto con la macchina da scrivere. Il foglio proviene da Parigi, dalla tipografia alla quale lo scrittore irlandese, si era rivolto per la stampa dell”Ulisse” nel 1921.

In un’asta precedente, svoltasi a Londra, un altro cimelio di Joyce è stato venduto a peso d’oro. Un anonimo collezionista ha pagato 26.300 sterline, pari a circa 37.000 euro, per aggiudicarsi una pagina della copia a carbone della versione dattiloscritta dell’Ulisse, sempre dell’episodio “Circe”. In quel caso il foglio era arricchito da 39 parole scritte con inchiostro nero.

Visita il Joyce Centre vicino Dublino.

 

Altre risorse