servizio-della-regina

Al servizio della regina

“Non bisogna mai aver paura di nulla, nemmeno della morte”. Con questa idea in testa la giovanissima irlandese Maud Gonne ha trovato il coraggio di intraprendere la sua battaglia politica contro la tirannia dell’Impero Britannico e secondo questa filosofia ha condotto tutta la sua vita, come lei stessa ha voluto testimoniare con la sua autobiografia: Al servizio della regina.

Dall’infanzia fino al primo matrimonio celebrato nel 1903, gli anni che Maud Gonne racconta sono quelli di una Irlanda povera e soggiogata che cerca di affermare la sua indipendenza attraverso la lotta organizzata e la ribellione.

Ed è sempre lei, viaggiatrice infaticabile, a raccontare in queste pagine l’Europa di fin de siècle, i bassifondi dublinesi, l’orrore delle carceri inglesi, le campagne irlandesi in lotta contro i padroni del grande latifondo. In prima linea a difesa dei più poveri, al fianco dei contadini, sostenitrice della lotta armata, la sua autobiografia restituisce l’immagine di una donna che è stata faro di indipendenza ed emancipazione, fondando la prima organizzazione politica femminile del suo paese e contribuendo ad aprire la strada alla partecipazione delle donne alla politica del Novecento. Traduzione e postfazione di Antonella De Nicola.

 

Libro, Al servizio della regina

Formato: Brossura
Editore: Iacobelli
Anno di pubblicazione: 2012
Collana: Frammenti di memoria
Titolo originale: A Servant of the Queen
Lingua originale: Inglese
Pagine: 298
Traduttore: A. De Nicola
Codice EAN: 9788862521222

 

Acquista

Acquista ora!

 

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
0/50 voti