Irish whiskey

Le strade del whiskey irlandese

L’Irlanda è uno dei maggiori produttori di whisky e alcuni marchi sono celebri nel nostro Paese e nel mondo. Per questo vogliamo proporre un itinerario particolare: le strade del whiskey irlandese.

Nonostante si contano nel Paese circa trenta distillerie, in realtà quelle visitabili sono soltanto cinque con tanto di museo annesso. Le strade del whiskey irlandese le ripercorrono.

Questo piccolo itinerario, dal titolo le strade del whiskey irlandese, servirà ad apprezzare i misteri di questa bevanda tanto amata e che da sempre cerca di affermarsi sul mercato ‘combattendo’ il fratellastro rivale: lo scozzese, più ‘gettonato’ e dal sapore affumicato.
 

Visualizzazione ingrandita della mappa

 

Le distillerie visitabili

Le distillerie aperte al pubblico e visitabili, vi permetteranno di visitare un piccolo museo e di fare una prova ‘alcolica’ tutta da bere. Sono cinque le distillery presenti tra Dublino, Cork e Louth.
 
Le strade del whiskey irlandese
 

  • The Old Jameson Distillery a Dublino. Quando verrete qui potrete vedere le botti di Sherry, degustare il whisky, visitare l’intera distilleria e magari portare a casa, anche un certificato della vostra presenza in fabbrica.
  • The Jameson Experience, Distillery Walk. Si trova nel centro di Midelton a 20km verso est da Cork. Il The Jameson Experience vi permetterà di vedere i più grandi alambicchi del mondo, da 144mila litri.
  • The Tullamore D.E.W. Distillery (Bury Quay, Tullamore, Co. Offaly), è stata fondata nel 1950, vanta di essere la numero due a livello mondiale di whisky irlandese. Le origini del leggendario Tullamore Dew risale al 1829 quando la distilleria è stata fondata a Tullamore, nella contea di Offaly da Michael Molloy.
  • Kilbeggan Distillery Experience (Kilbeggan). Kilbeggan, whisky blended, originariamente distillato dalla Kilbeggan Distillery, è ora proprietà di Cooley. Inoltre la distilleria produce il Connemara whiskey, etichetta che proprio qualche tempo fa, ha cambiato faccia. Ma al contrario di molti altri whiskey irlandesi, generalmente distillati tre volte, la Cooley Distillery pratica una doppia distillazione.
  • La Old Bushmills Distillery (Irlanda del Nord), è una distilleria che si trova nell’omonima cittadina di Bushmills, nella Contea di Antrim in Irlanda del Nord. Negli anni questa fabbrica è diventata una forte attrazione turistica e sono migliaia le persone che fanno tappa qui, per sorseggiare un po’ di whisky.

 

Conclusioni

Per scoprire i segreti del whisky irlandese, la distillazione e le differenze con quello scozzese, visitate la sezione di riferimento. Lo sapevi già che il whisky irlandese subisce una tripla distillazione (ma può arrivare anche fino a cinque)? Conosci la ricetta per l’Irish Coffee?