Michael D. Higgins

Michael D. Higgins firma la prima legge sull’aborto

Il presidente della Repubblica irlandese Michael D. Higgins ha firmato la prima legge sull’aborto, che prevede l’interruzione di gravidanza in caso di rischio per la madre.

Una scelta che desta preoccupazione, secondo gli anti-abortisti che useranno ogni mezzo per bloccare la Protection of Life During Pregnancy Bill.

L’Irlanda insieme a Malta, sono stati gli unici Paesi a vietare l’aborto in ogni sua forma.

 

Michael D. Higgins

 

Ma considerando che già una sentenza della Corte Suprema irlandese, aveva stabilito nel 1992, che le interruzioni di gravidanza dovessero essere legali, diciamo che l’Irlanda dell’era Enda Kenny, è riuscita a superare questo ostacolo. Un ‘risultato storico’ dunque, ottenuto anche grazie al sostegno dell’opinione pubblica, fortemente orientata alla legalizzazione, dopo la morte della giovane indiana Savita Halappanavar, deceduta in un ospedale irlandese, per un aborto negato.

 

Il Presidente irlandese incontra la Regina

Il Presidente irlandese Michael D. Higgins è stato accolto nel Regno Unito dalla Famiglia Reale durante la sua prima visita di Stato. Un evento storico che segna un forte ricongiungimento tra Dublino e Londra e che garantirà pace e stabilità all’Irlanda del Nord. Uno scambio di visite di Stato.

Tre anni fa fu la regina, primo monarca britannico a visitare la Repubblica d’Irlanda.

Al banchetto questa sera al Castello di Windsor, ci sarà anche l’ex dirigente dell’Ira Martin McGuinness. I coniugi irlandesi atterrati ieri a Heathrow, hanno ricevuto questa mattina nell’ambasciata irlandese a Londra il principe Carlo e consorte, prima di raggiungere il Castello di Windsor.