Malala Yousafzai

Malala Yousafzai riceve un premio in Irlanda

Malala Yousafzai è una giovane attivista pakistana e la più giovane candidata al Premio Nobel, perché è diventata il simbolo della lotta per il diritto all’istruzione.

Il suo coraggio si è manifestato all’età di tredici anni quando scrivendo per un blog della BBC, ha documentato il triste regime dei talebani e i non diritti delle donne del suo Paese.

Scampata ad un attentato, mentre era di ritorno da scuola, Malala Yousafzai è stata curata a Londra, dove è riuscita a salvarsi dopo la rimozione chirurgica dei proiettili. Ha ricevuto premi e riconoscimenti da diversi Paesi europei e anche l’Irlanda ha voluto omaggiarla con un premio consegnatole a Tipperary.

 

Malala Yousafzai

Durante la cerimonia, la giovane ha ribadito le sue priorità per le quali vuole essere ricordata, per “aver combattuto a favore dei diritti di ogni bambino (maschi e fimmine) allo studio e all’uguaglianza”. Malala Yousafzai, che ha festeggiato i suoi sedici anni davanti all’Assemblea dei giovani all’Onu, ha fortemente contribuito ad attirare l’attenzione delle organizzazioni mondiali sui problemi in Pakistan, tanto che anche l’Unesco, ha promosso in suo onore il “Fondo Malala per l’istruzione delle ragazze”.

Altre risorse