Danny Care

6 Nazioni 2014, l’Irlanda cade a Twickenham 13-10

A Twickenham la nazionale inglese ha messo fine alle speranze dell’Irlanda di portare a casa la Triple Crown.

Nella battaglia della terza giornata il match durante la prima fase di gioco non ha visto grandi stravolgimenti.

Nella ripresa i verdi in vantaggio hanno fatto sperare la tifoseria irlandese che invece ha dovuto subire la ripresa dei bianchi.

Danny Care

 

Le marcature per l’Inghilterra sono firmate dalla super meta di Danny Care e dai piedi di Farrell, per l’Irlanda invece la meta è di Rob Kearney, mentre gli altri punti sono affidati a Sexton.

Le formazioni in campo

Inghilterra: 15-Brown, 14-Nowell, 13-Burrell, 12-Twelvetrees, 11-May, 10-Farrell, 9-Care; 1- Marler, 2-Hartley, 3-Wilson, 4-Launchbury, 5-Lawes, 6-Wood, 7-Robshaw (captain), 8- B Vunipola.

A disposizione:
16-T Youngs (for Hartley, 75), 17-M Vunipola (for Marler, 64), 18-Thomas (for Wilson, 70), 19-Attwood (for Wood, 70), 20-Morgan (for B Vunipola, 36), 21-Dickson, 22-Ford, 23-Goode.

Irlanda: 15-Kearney, 14-Trimble, 13-O’Driscoll, 12-D’Arcy, 11-Kearney, 10-Sexton, 9-Murray; 1-Healy, 2-Best, 3-Ross, 4-Toner, 5-O’Connell (captain), 6-O’Mahony, 7-Henry, 8-Heaslip.

A disposizione:
16-Cronin (for Best, 74), 17-McGrath (for McGrath, 72), 18-Moore (for Ross, 62), 19-Henderson (for O’Mahony, 70), 20-Murphy (for Henry, 74), 21-Boss (for Murray, 80), 22-Jackson (for O’Driscoll, 80), 23-McFadden (for Trimble, 66).

Consulta il calendario Sei Nazioni e segui la squadra del tuo cuore. I Biglietti Sei Nazioni per assistere ai match della palla ovale sono acquistabili tramite il nostro sito su Ticketone. Per altre informazioni visita lo speciale Sei Nazioni.

 

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
0/50 voti