Paul McCartney

Paul McCartney è il musicista più ricco d’Irlanda

Paul McCartney è il musicista più ricco del Regno Unito e dell’Irlanda secondo la classifica diffusa da «Sunday Times».

Lo è stato negli scorsi anni e si conferma anche quest’anno come il musicista più pagato del Regno Unito e dell’Irlanda. Inoltre, la rivista Rolling Stone classifica Paul McCartney undicesimo nella lista dei 100 migliori cantanti e terzo in quella dei migliori bassisti.

Con un patrimonio di 1 miliardo e 19 milioni di euro, Paul McCartney scala la vetta insieme a sua moglie Nancy Shevell. Segue l’ex Beatle, il compositore e produttore musicale inglese Andrew Lloyd-Webber con 908 milioni di euro mentre al terzo posto spuntano gli U2.

 

Paul McCartney è il più ricco

La band di Dublino vanta un patrimonio di 602 milioni rincorsi da Elton John con 377. In ordine ci sono Mick Jagger con 314, Keith Richards con 293 milioni, il ballerino di origini irlandesi Michael Flatley con 272, l’ex batterista dei Beatles Ringo Star con 251 milioni, come Sting, e Roger Waters dei Pink Floyd con 223. Fuori dalla top ten ci sono Eric Clapton con 216 milioni, Tom Jones, Tim Rice e Rod Stewart con 209. David Bowie e Iman Abdulmajid chiudono al quindicesimo posto con 188 milioni di euro.

 

Chi è Paul McCartney?

Sir James Paul McCartney (Liverpool, 18 giugno 1942) è un cantautore, polistrumentista, compositore, produttore discografico e cinematografico, sceneggiatore, attore, pittore e attivista britannico. Raggiunse la fama internazionale come bassista nei Beatles insieme a John Lennon, George Harrison e Ringo Starr. Insieme con Lennon formò una delle coppie di compositori di maggior successo e influenza di tutti i tempi, scrivendo alcune delle canzoni più amate nella storia della musica contemporanea.

Dopo lo scioglimento dei Beatles, Paul McCartney ha formato i Wings con sua prima moglie Linda McCartney. Il compositore Denny Laine e altri musicisti. McCartney è anche il padre della stilista britannica Stella McCartney e sostenitore del vegetarismo, dei diritti degli animali e dell’educazione musicale nelle scuole; è anche un sostenitore delle campagne sulla cancellazione del debito del Terzo Mondo, contro le mine antiuomo e la caccia alla foca.

 

Altre risorse