Hong Kong in Irlanda del Nord

Spostare la popolazione di Hong Kong

L’insolita idea di Christy Davies, un docente della Reading University, durante il periodo dei Troubles

Spostare l’intera popolazione di Hong Kong in una nuova città costruita appositamente tra Coleraine e Londonderry, in maniera tale da rivitalizzare l’economia stagnante dell’Irlanda del Nord.

Era questa l’idea bizzarra di Christy Davies, docente all’Università di Reading, suggerita nel 1997, quando la Gran Bretagna restituì Hong Kong alla Cina. Secondo il professore, dopo l’annessione, gli oltre cinque milioni di abitanti non avrebbero avuto un futuro. Perciò sarebbe stato meglio incrementare la popolazione di quell’aria del Nord Irlanda, che nel censimento del 2011 ospitava soltanto 1,8 milioni di persone.

La proposta suscitò la curiosità di qualche funzionario e prevedeva l’impegno del governo unionista di mantenere il controllo sul territorio. Ma la risposta arrivata dal Foreign Office fu lapidaria: “non è una cosa seria”.

 

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
0/50 voti