Euro, monete

Via monetine da 1 e 2 centesimi di euro

La loro emissione costa molto di più del valore nominale, per questo il governo irlandese ha annunciato il ritiro graduale delle monetine da uno e due centesimi di euro.

A partire da fine ottobre, la Banca d’Irlanda inizierà a ritirare gli spiccioli dal mercato. Nessun vincolo è previsto per i negozianti, che potranno continuare ad accettare i centesimi, che mantengono il valore legale, con un invito ad arrotondare i prezzi, per eccesso o per difetto, ai cinque centesimi.

La produzione di una moneta da un centesimo di euro, dal diametro di 1,6 centimetri, costa 1,65 centesimi, mentre quella da due centesimi di euro, da 1,8 centimetri, ne costa 1,94. Stando alle stime diffuse dal ministero, dall’entrata in vigore dell’Euro, l’Irlanda ha prodotto 2,5 miliardi di monete da uno e due centesimi: un’enormità.
 

Euro, monete

Euro, monete (Foto freeimages.com/photographer/vgar-34316)

 

Altre risorse