BardonecchiArp Festival 2016

Bardonecchia Arp Festival 2016

Cresce l’attesa per l’International Celtic Harp BardonecchiArp Festival in programma dal 17 al 21 agosto 2016. Giunto alla quarta edizione, il più importante appuntamento di Arpa Celtica torna nella meravigliosa cornice delle Montagne Olimpiche, a Bardonecchia, la “perla delle Alpi”, tra boschi e torrenti.
Alla Masterclass Internazionale di Arpa Celtica faranno eco alcuni eventi speciali: l’esposizione di liuteria e di strumenti antichi, la musica in strada, il Musical Brunch nei boschi e i grandi concerti serali. Una line up degli Artisti-Insegnanti internazionale. Sul palco ci saranno Arianna Savall, Myrdhin, Cecilia rispettivamente con Petter Udland Johansen, Elisa Nicotra e Neda.

 

Il programma dei concerti del BardonecchiArp Festival 2016

GIOVEDì 18 AGOSTO
ARIANNA SAVALL E PETTER UDLAND JOHANSEN
“IL VIAGGIO D’AMORE”

VENERDÌ 19 AGOSTO
MYRDHIN E ELISA NICOTRA

SABATO 20 AGOSTO
CEILIA E NEDA

Irlandaonline.com è media partner

Arianna Savall

La spagnola Arianna Savall, figlia due giganti della musica europea quali Jordi Savall e Montserrat Figueras, forma con il norvegese Petter Udland Johansen un’affiatato duo nella vita e sul palco. Con lui crea infatti il il complesso Hirundo Maris, specializzato in musica antica e nuova creazione musicale. Il nucleo creativo è costituito dalla fusione di musica mediterranea e nordica, frutto di un ampio lavoro di collaborazione e di studio. In questo affascinante progetto si ritrovano le strade del mare e la musica che fin da tempi remoti uniscono i paesi scandinavi alla penisola iberica. Arianna Savall e Petter Udland Johansen propongono un viaggio musicale attraverso il tempo e lo spazio. Melodie dalla tradizione (Sefardita, Catalana, Spagnola, Celtica e Norvegese) si fondono a composizioni personali, dando vita ad un universo a sé di suono e poesia. Hirundo Maris ha calcato i palcoscenici dei maggiori festival europei, tra i quali il Stanser Musiktage (Svizzera), Cologne Fest für Alte Musik, the Jazz in Church Festival di Bucarest (Romania), per nominarne alcuni.

Petter Udland Johansen

Coordinatore artistico Workshop “Musica d’insieme”. Straordinario polistrumentista, inizia gli studi musicali giovanissimo ad Oslo: si perfeziona dapprima presso la Norges Musikhøyskole con Ingrid Bjoner and Svein Bjørkøy , quindi presso la Schola Cantorum di Basilea con Richard Levitt. Il suo repertorio concertistico comprende Bach, Monteverdi, Mozart, e Mendelssohn così come Schubert, Grieg, Wolf, Mahler and Brahms. Ha lavorato con grandi direttori d’orchestra come Rinaldo Alessandrini, Jordi Savall, Pep Prats, Christer Løvold, Tom e Tobias Kjellum Gossmann.

Myrdhin

Definito “il poeta dell’Arpa”, il bretone Myrdhin è uno degli artisti al mondo che ha maggiormente
contribuito alla diffusione dell’Arpa celtica. Arpista, cantante, compositore, pianista, conferenziere, inizia la sua lunga carriera tra la fine degli anni ’60 e l’inizio degli anni ’70. Nel 1995 arriva anche la fama mondiale: Myrdhin è chiamato a partecipare all’avventura “Afro Celt”, sostenuta da Peter Gabriel: seguono due dischi d’oro e una nomination ai Grammy Award a Los Angeles. Dopo centinaia di concerti e seminari in tutto il globo, è oggi unanimemente riconosciuto come il più grande interprete della tradizione arpistica e musicale bretone.

Cecilia e Neda

Ottenuto il diploma al Conservatorio, Cecilia “fugge” a Los Angeles, quindi suona nei luoghi più esotici, dall’India alla Cina, dal Mediterraneo alla Penisola Arabica. Grazie all’incontro con il produttore Neda – MeatBeat Studio – scopre l’elettronica e le si spalancano le porte di nuove possibilità espressive, sia strumentali che vocali. L’arpa inaspettatamente pop diventa il punto di partenza per raccontarsi e raccontare ciò che ha intorno. Firma il tema musicale di 6Bianca, il primo serial teatrale italiano, prodotto dal Teatro Stabile di Torino e Scuola Holden, e si esibisce in Danimarca con il proprio repertorio di inediti.

Elisa Nicotra

Arpista, ricercatrice, concertista, conferenziere: italiana di origine ma francese d’adozione malgrado la giovane età Elisa Nicotra è annoverata tra i più interessanti talenti dell’arpa europea. Dal 2014 suona nel Duo Ars Celtica con Myrdhin, e con lui partecipa a seminari e festival, nonché all’organizzazione del Festival di Dinan.

Dove si svolgono i concerti?
Tutti i concerti si tengono al Palazzo delle Feste di Bardonecchia, in Piazza Valle Stretta 1 alle ore 21:00. L’ingresso è gratuito: tuttavia, vista la grande affluenza di pubblico, per garantirsi la certezza del posto a sedere è stato istituito un sistema di prenotazioni a pagamento (Telefonare allo 0122.99032).

 

Altre risorse