Dolores O'Riordan

È morta Dolores O’Riordan, leader dei Cranberries

Dolores O’Riordan è morta all’improvviso a 46 anni. Ancora ignote le cause. La cantante si trovava a Londra insieme alla band The Cranberries per una breve sessione di registrazione. Il gruppo, originario della città di Limerick, ebbe un successo internazionale negli anni ’90 con i brani “Zombie” e “Linger”.

La notizia della morte è stata diffusa dall’Irish Times sulla nota divulgata da Lindsey Holmes, manager dell’artista: “La cantante della band irlandese The Cranberries era a Londra per una breve sessione di registrazione. Non sono disponibili al momento ulteriori dettagli. I familiari sono devastanti dall’aver appreso la notizia e hanno chiesto di rispettare la loro privacy in questo momento molto difficile”.

Il tour annullato. I problemi di salute di Dolores

I problemi di salute di Dolores O’Riordan fanno annullare il tour europeo della band irlandese. Bisogna tornare a giugno 2017 per leggere sul sito ufficiale: “I medici hanno ordinato alla cantautrice di non riprendere il tour come programmato, affinché possa completare le terapie che sta seguendo per un problema alla schiena”. Una decisione che di fatto cancellò tutti i concerti in programma dal 30 maggio al 30 agosto, incluse le date italiane.

“È con enorme dispiacere che cancelliamo questi concerti – ha commentato il gruppo – Dolores sta facendo grandi progressi, tuttavia non vogliamo mettere a rischio la sua ripresa. Eravamo entusiasti di essere tornati in tour a condividere la nostra musica con i nostri fan, e non vediamo l’ora di tornare sul palco quanto prima”.

In Italia, la band si sarebbe dovuta esibire lo scorso anno: il 12 giugno al Teatro degli Arcimboldi a Milano, il 23 giugno all’Anfiteatro Camerini di Piazzola sul Brenta, il 24 giugno a Firenze Rocks, il 26 giugno all’Auditorium Parco della Musica di Roma e il 27 giugno all’Arena della Regina di Cattolica.

 

La carriera con la band

Dolores O’Riordan entra a far parte del gruppo nel 1990, in sostituzione del cantante Niall Quinn. Con la band, la cantautrice pubblicherà tre album: Everybody Else Is Doing It, So Why Can’t We? (1993), No Need to Argue (1994), l’album che contiene la celebre Zombie premiata agli MTV Awards come migliore canzone del 1995, e To the Faithful Departed (1996). Nel 1999 esce il nuovo disco, Bury the Hatchet, pubblicato dalla Island Records. Seguono altre due pubblicazioni, Wake Up and Smell the Coffee – quinto album del gruppo – e The Best of 1992 – 2002. L’anno successivo la band si scioglie.

 

La carriera solista

Dolores inizia la carriera solista e nel 2004 torna con la colonna sonora del film di Mel Gibson ‘La passione di Cristo’. Nel 2004, canta con Zucchero Fornaciari in Zu & Co. nel brano Pure Love, eseguita anche dal vivo col cantante emiliano durante il Tour. Segue, nel 2007, un duetto con Giuliano Sangiorgi dei Negramaro nel brano ‘Senza fiato’. Il suo primo album da solista è Are You Listening? mentre il secondo sarà No Baggage, pubblicato qualche mese prima di tornare con la band.

 

Il brano Zombie

Il brano Linger