Inghilterra respinge i dragoni rossi in casa

NatWest 2018. Inghilterra respinge dragoni

Pochi punti, ma tante emozioni. A Twickenham il match tra Inghilterra e Galles è uno spettacolo unico ed emozionante: 12-6. Tante fasi di gioco, tante possibilità di metà, tanto da giocare e da vedere. Il grande rugby è passato di qui, dopo la delusione degli azzurri finiti travolti dall’Irlanda.

La vittoria dei padroni di casa è firmata dalla doppietta di May, nel secondo tempo i gallesi provano a ribaltare il risultato ma sbattono contro una difesa insuperabile. Come un muro gli inglesi respingono ogni tentativo di andare a meta. Nella ripresa, 40 minuti di gioco, vengono totalizzati solo 3 punti.

Se non l’avessimo vista, sarebbe difficile da credere che la partita non è stata affatto noiosa.
 

 

Inghilterra batte Galles

Le formazioni in campo. Ecco l’Inghilterra: 15 Mike Brown, 14 Anthony Watson, 13 Jonathan Joseph, 12 Owen Farrell, 11 Jonny May, 10 George Ford, 9 Danny Care, 8 Sam Simmonds, 7 Chris Robshaw, 6 Courtney Lawes, 5 Maro Itoje, 4 Joe Launchbury, 3 Dan Cole, 2 Dylan Hartley, 1 Mako Vunipola.
A disposizione: 16 Jamie George, 17 Alec Hepburn, 18 Harry Williams, 19 George Kruis, 20 Sam Underhill, 21 Richard Wigglesworth, 22 Ben Te’o, 23 Jack Nowell.

Il Galles si è presentato così: 15 Gareth Anscombe, 14 Josh Adams, 13 Scott Williams, 12 Hadleigh Parkes, 11 Steff Evans, 10 Rhys Patchell, 9 Gareth Davies, 8 Ross Moriarty, 7 Josh Navidi, 6 Aaron Shingler, 5 Alun Wyn Jones (c), 4 Cory Hill, 3 Samson Lee, 2 Ken Owens, 1 Rob Evans.
A disposizione: 16 Elliot Dee, 17 Wyn Jones, 18 Tomas Francis, 19 Bradley Davies, 20 Justin Tipuric, 21 Aled Davies, 22 Owen Watkin, 23 George North.

 

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
0/50 voti