Fatti un selfie e vinci un viaggio in Irlanda: #ItaliaLoveGreen

Fatti un selfie e vinci: #ItaliaLoveGreen

Per gli irlandesi il verde è il simbolo della madre patria, ovunque nel mondo, un irlandese che si rispetti, nel giorno del Santo, indosserà qualcosa di verde e festeggerà all’insegna del più puro divertimento. Ed è per questo che il 17 marzo tutto il mondo si illumina di verde in onore di San Patrizio, grazie anche all’iniziativa Global Greening, promossa da Turismo Irlandese.

Perciò, se la sera della festa anche voi sarete a festeggiare a Roma, Pisa, Orvieto o Massa, cercate il verde senza indugio. Scattate un selfie davanti al monumento illuminato di verde e condividetelo sul profilo instagram con l’hashtag #ItaliaLoveGreen: potrete vincere un week-end in Irlanda per due persone. 

Sono oltre trecento i siti mondiali che parteciperanno alla festosa celebrazione. In Italia, la sera di sabato 17 marzo alle ore 21, cambieranno colore il Colosseo, la Torre di Pisa, il Pozzo di Orvieto e la Torre del Moro a Orvieto e Piazza Mercurio a Massa. Approfittate e condividete con la fotografia con l’hashtag #ItaliaLoveGreen.

Sempre più numerose sono anche le feste di Patrizio in Italia che si svolgeranno in tantissime città d’Italia. Tra queste segnaliamo Irlanda in Festa con eventi a Firenze, Padova, Parma, Pesaro, Trezzo, Bologna, Firenze, Nonantola, Brescia, Polcenigo, Roma in Piazza Mancini, ad Orvieto.
 
Ma non bisogna dimenticare che il centro della festa è – e non potrebbe essere altrimenti – l’isola d’Irlanda, dal nord al sud, dall’est all’ovest. Da Dublino con l’ormai leggendario St.Patrick’s Festival, il cui tema quest’anno sarà “Home is Where the Heart Is”,  alle città più importanti, come Armagh, Belfast, Galway e Cork, ai minuscoli villaggi più sperduti, ovunque si celebra questa figura storica realmente esistita, ma al quale la fede popolare ha aggiunto molti caratteri che sfumano nella leggenda.

Ricordate: la parola chiave è #italialovegreen.  

Forse non tutti sanno che…

  • Il colore originario del Santo era il blu. Ma il destino ha scelto per lui il ruolo di protettore di un Paese con il verde ovunque: nei prati, nella bandiera, nei cuori.
  • Si dice che per ogni quadrifoglio ci siano 10.000 trifogli
  • Ogni irlandese che si rispetti in questo giorno ha un compito: festeggiare! Tanto che si dice che per 24 ore la Quaresima possa aspettare.
  • Sapete che sull’isola non ci sono serpenti? La leggenda vuole che sia stato il vescovo a scacciarli.
  • Il 17 marzo gli irlandesi vestono di verde perché si dice che questo colore li renda invisibili ai folletti che, altrimenti, potrebbero pizzicarli.