Vespa Wolrd Days 2019

Vespa World Days

La città di Belfast, in Irlanda del Nord, ha ospitato il Vespa World Days 2018, il più importante raduno per gli appassionati di Vespa che ogni anno chiama a raccolta i Vespa Club di tutto il mondo. Almeno 3mila persone, provenienti da 37 Paesi del mondo, si sono unite al richiamo della Vespa.

L’annuale ricorrenza celebra quello che oramai è definita il mito intramontabile dello scooter della Piaggio, brevettata il 23 aprile del 1946, su progetto dell’ingegnere aeronautico Corradino D’Ascanio. Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti e di modelli che negli anni hanno consacrato la Vespa. I tanti rimasti stregati dalla due ruote, non resistono a partecipare al Vespa World Days

Attualmente ci sono 53 Vespa Club Nazionali associati al Vespa World Club. Nel mondo si contano 120mila soci.

 

Vespa World Days 2018

Le tremila Vespe che hanno aderito all’iniziativa si sono incanalate in fila indiana lungo la splendida Causeway Coastal Walk, un lungo percorso costiero che inizia nella città di Belfast e termina a Derry, sotto gli occhi di tantissimi residenti accorsi ad ammirare il lungo serpentone di scooter.


 

La Vespa più apprezzata

Fra i diversi esemplari presenti, la palma del veicolo più antico e prezioso è stata assegnata a una Vespa Douglas del 1951, completamente conservata con ancora la gomma di scorta originale dell’epoca. A chiudere il raduno dei Vespa World Days è stata la tradizionale incoronazione dei vincitori del Vespa Trophy, un trofeo turistico realizzato in collaborazione con Michelin che rappresenta una sfida tra i soci dei Vespa Club.

L’appuntamento del prossimo anno? I Vespa World Days 2019 si terrà in Ungheria.
 

Altre risorse