Il Windsor Park è lo stadio di calcio della città di Belfast dove solitamente si disputano le partite del Linfield FC e della nazionale oltre a essere sede della finale della Irish Cup e Irish League Cup.

Windsor Park prende il nome dal quartiere nel sud di Belfast in cui si trova ed è stato inaugurato nel 1905 durante la sfida calcistica tra Linfield e Glentoran. Negli anni sono stati apportati vari cambiamenti che hanno riguardato le sedute e lo spazio per accogliere più pubblico possibile nel miglior modo possibile. Negli ultimi anni è stata inaugurata una statua che commemora il campione di Belfast, George Best. Il fenomeno è stato la stella del Manchester United e anche l’indiscusso bomber della nazionale dell’Irlanda del Nord. Alla sua morte prematura, l’omaggio del pubblico si è materializzato con un ricord presso lo stadio.

La visita

La Irish FA Tours si occupa di accompagnare i visitatori presso lo stadio di calcio Windsor Park. Oltre ad assistere alle partite in diretta è possibile visitare l’Education and Heritage Center, dove si ripercorrono vittorie e sconfitte di un tempo lontano. Qui sono raccolti tutti i cimeli della nazionale, dei campioni di Belfast e la storia del calcio dell’Irlanda del Nord. Grazie agli allestimenti interattivi è possibile partecipare fisicamente con gli oggetti in mostra.

L’esterno del Windsor Park si presenta con diverse tribune. Negli anni ’30 il progetto fu portato avanti dall’architetto scozzese Archibald Leitch e più tardi vennero realizzati i terrazzamenti – come Spion Kop – per offrire postazioni riservate. Negli anni successivi sono stati fatti molti lavori per riqualificare lo stadio. Gli affezionati fecero desistere l’amministrazione dallo scegliere un altro sito per realizzare un campo polivalente. Così un investimento milionario prevedeva il restauro e l’ampliamento dei posti a sedere fino a 20 mila sedute. La storia racconterà un lungo braccio di ferro per approvare i lavori di riqualificazione i quali subiranno una brusca frenata per via di alcune crepe trovare in uno dei settori dello stadio di Belfast.

La Statua dedicata a George Best

Alla presenza della sorella di Best, Barbara McNarry e dell’ex calciatore di Newry, Pat Jennings, al Windsor Park di Belfast è stata svelata la statua dedicata al nordirlandese. L’occasione durante l’anniversario del 73° compleanno. George Best morì nel 2005 dopo una lunga battaglia con l’alcolismo. Lo scultore Tony Currie dirà per ricordare il fenomeno dannato di Belfast: “I migliori volevano essere ricordati per il calcio ed è quello che è stato fatto” mettendo a tacere commenti sulla vita sregolata del campione.