Organizzazioni paramilitari

Le Organizzazioni paramilitari si afficciano nel conflitto nordirlandese: Troubles è il nome con cui si indicano i disordini che ci sono stati tra la fine degli anni sessanta e la fine degli anni novanta che ha causato oltre 3000 morti e i cui effetti si sono allargati anche all’Inghilterra e alla Repubblica d’Irlanda.

In questo “clima” hanno operato le cellule armate, conosciute appunto con il nome di Organizzazioni paramilitari.

In uno speciale di Irlandaonline.com a cura di Cristina Orsingher ripercorriamo l’evoluzione delle organizzazioni paramilitari irlandesi.
 
Organizzazioni paramilitari in Irlanda del Nord

 

Status delle Organizzazioni paramilitari repubblicane

OrganizzazioneStatusDichiarazione di cessate il fuocoAccordi di Pace 1998Disarmo
IRAimmutatoSì, dichiarato il 31/08/94 – 20/07/97favorevolealcune armi messe fuori uso
CIRAimmutatoNo, mai dichiaratocontrariaNO
RIRAimmutatoNo, mai dichiaratocontrariaNO
INLAimmutatoSì, dichiarato il 22/8/98contrariaNO

 
L’elenco delle organizzazioni paramilitari repubblicane. Le grandi svolte dell’Ira e il successivo disarmo. Una lunga cronologia ripercorre gli sforzi fatti dalla politica e dalle stesse organizzazioni paramilitari.

 

Status delle Organizzazioni paramilitari lealiste

L’elenco completo delle organizzazioni paramilitari lealiste. Ecco quali sono i gruppi che hanno aderito al cessate il fuoco e successivamente sottoscritto il celebre e famoso accordo del Venerdì Santo in Irlanda del Nord.

OrganizzazioneStatusDichiarazione di cessate il fuocoAccordi di Pace 1998Disarmo
UDA/UFFimmutatoSì dichiarato il 13/10/94 – 23/1/98 – 12/10/01 – 22/2/03favorevoleNO
UVF/RHCimmutatoSì, dichiarato il 13/10/94 – 12/10/01favorevoleNO
LVFimmutatoSì, dichiarato il 13/10/94 – 12/10/01contrariaconsegnata una piccola parte dell’armamento
RHD/OV(uda, uff, uvf)immutatoNo, mai dichiaratocontrariaNO

 

Hai trovato utile questo articolo?
5/53 voti