Dun Laoghaire, già Kingstown, è una città irlandese che si trova sulla costa est, a circa 12 km a sud di Dublino. Se per ani è stata considerata come un attracco sull’oceano e un porto per traghetti, la moderna cittadina è famosa per le passeggiate lungo l’East Pier e vanta deliziosi fish and chips con pesce locale.

Come raggiungerla? Ben collegata alla capitale, Dun Laoghaire è raggiungibile tramite il servizio della ferrovia suburbana DART, da un frequente e capillare spostamento di autobus e ha un collegamento marittimo con Holyhead, il centro principale della contea di Anglesey (Galles).

Ovviamente nel porto di Dun Laoghaire non potevano mancare gli yacht club. Se ne contano ben cinque: da nord (West Pier) a sud (East Pier) ci sono il Dún Laoghaire Motor Yacht Club, Sailing In Dublin Club, il Royal Irish Yacht Club, il Royal St George Yacht Club e il National Yacht Club. L’area più richiesta e frequentata dagli amanti del surf è West Pier, a nord, per via delle molte attività riservate a ragazzi e bambini.

Cosa vedere a Dun Laoghaire

Dun Laoghaire

Una passeggiata lungo il porto di Dun Laoghaire, costruito in quarantadue anni, già potrebbe bastare. Ovviamente ci sono anche dei rilievi architettonici a corredare il panorama. Oltre a essere uno dei maggiori attracchi d’Irlanda, i due moli in granito sono finiti sul set cinematografici. Ad esempio il molo orientale, East Pier per intenderci, è apparso nel film Michael Collins (1996), diretto da Neil Jordan con Liam Neeson che passeggia nientedimeno che con Julia Roberts lungo il viale costiero. Ciò potrebbe bastare? Arrivata almeno fino al faro situato in fondo al molo.

Altri luoghi d’interesse di Dun Laoghaire sono il National Maritime Museum of Ireland, che espone opere d’arte e oggetti relativi alla navigazione in una chiesa di pescatori risalente al XIX secolo, e il grazioso centro nella torre Martello nell’adiacente Sandycove conosciuta come la James Joyce Tower, ossia torre di James Joyce. Qui il celebre scrittore irlandese trascorse sei giorni per la composizione di parte del romanzo Ulisse. Ancora da non perdere la spiaggia riparata della località balneare Forty Foot, dove a Natale si celebra il tradizionale tuffo nelle gelide acque.

Storia di Dun Laoghaire, già Kingstown

Dun Laoghaire, Kingstown

Dun Laoghaire, una volta parte del borough of Dún Laoghaire, è l’unico centro abitato d’Irlanda con status di town. La zona vanta una propria Vocational Education Committee. Occorre tornare al 1821 per scoprire il nome ufficiale del posto: Kingstown, in onore di una visita di Giorgio IV. Nomignolo, impropriamente ci concediamo la licenza, che scomparve cento anni dopo. Nel 1921 ci fu una risoluzione del consiglio locale, un anno dopo dell’indipendenza dello Stato Libero d’Irlanda.

Da cosa deriva il nome Dun Laoghaire? Il nome deriva dal fondatore, Laoghaire, un Sovrano supremo d’Irlanda del V secolo che scelse il villaggio come sede per le imprese navali. In soldoni da qui salpavano le imbarcazioni pronte a invadere Gran Bretagna e Francia. ‘Dún’, invece, è una parola gaelica che significa ‘forte’. Se non lo avreste già sentito, vi diremmo che Re Laoghaire ha permesso a San Patrizio di evangelizzare l’isola. In pratica di diffondere il Cristianesimo.

Come arrivare

Dun Laoghaire è molto vicina alla capitale irlandese. In bus potrete viaggiare comodamente a bordo del
45A, 7A. Nel caso voleste optare per il treno la stazione di riferimento è Greystones – Malahide. Buon viaggio e divertiti. Dimenticavamo. Ovviamente, potreste spostarvi in auto qualora aveste fatto un noleggio.

Cosa vedere nei dintorni di Dublino

Scopri cosa vedere nelle vicinanze della capitale e di Dun Laoghaire. Lasciati condurre lungo la costa attraverso gli itinerari a Dublino. La Contea di Dublin offre dei luoghi da non perdere assolutamente e, tra l’altro, facilmente raggiungibili.