Sandycove è una piccola cittadina sulla costa orientale a pochi chilometri da Dublino situata nella contea di Dublin, tra le località di Dun Laoghaire e Dalkey. La sua fama si deve alla Joyce Tower, una delle ventisei torri martello che gli inglesi fecero costruire a difesa dell’Isola dai francesi.

E visto che gli attacchi napoleonici non avvennero mai, l’amministrazione locale pensò bene di affittare il monumento principale di Sandycove. Passato di mano in mano, il primo a gestire la location fu lo scrittore irlandese Oliver St John Gogarty che ne fece un “ritrovo” per letterati. Tra coloro che vi presero parte ci fu anche Joyce.

Mettiamo per un momento da parte questa storia e lasciateci aggiungere che questo sobborgo sul mare, che si annida intorno a un piacevole porto, vanta una spiaggia popolare tra i giovani e famiglie, in quanto offre fondali bassi per sguazzare e viste meravigliose da ammirare. Nelle vicinanze di Sandycove c’è Forty Foot, il tradizionale luogo di balneazione irlandese, dove – se sei abbastanza coraggioso e abbastanza forte – puoi prendere parte al tuffo di Natale.

Sandycove: cosa vedere

Sandycove

Riprendiamo la storia che abbiamo lasciato precedentemente. Oltre alla spiaggia, Sandycove è caratterizzata dalla Torre, dall’Ulisse e da Joyce. Non a caso il Bloomsday è celebrato a Sandycove in onore del poeta il 16 giugno di ogni anno. Ma facciamo ordine. Gogarty, oramai gestore della Tower invitò James Joyce. Un invito che si rivelò una trappola, quasi mortale. Inconsapevole di quanto stesse accadendo, lo scrittore era già autore dell’opera The Holy Office, che metteva in cattiva luce molti scrittori irlandesi del tempo. Tra questi lo studente di medicina e aspirante scrittore Gogarty. La vendetta si consumò nella notte.

Gogarty sparò alcuni colpi contro il drammaturgo che fortunatamente ne uscì illeso. Il medico disse di aver sognato una pantera che tentava di assalirlo, una scusa in piena regolare considerando che i colpi erano rivolti a colui che diventò uno dei massimi esponenti della letteratura in Irlanda. Seppur costretto ad andarsene, quell’episodio fu fonte di ispirazione per l’Ulisse: a Sandycove, infatti, è ambientato il primo capitolo del libro.

Dove si trova e come arrivare

Sandycove si trova a 9 chilometri dalla capitale irlandese. La località è facilmente raggiungibile tramite la Dart, il treno leggero, in 22 minuti. Altrimenti potrete scegliere il bus, che impiega 32 minuti, da Ballsbridge, Elgin Road a Glasthule, Lower Glenageary Rd. Nel caso aveste l’auto a noleggio potreste impiegare al massimo 15 minuti.