Rock of Dunamase

Dunamase o The Rock of Dunamase è uno sperone roccioso nella città di Park nella Contea di Laois. La roccia, che si erge per 46 metri sopra una pianura, mostra le rovine del castello di Dunamase, una roccaforte difensiva risalente all’inizio del periodo anglo-normanno, con una vista sulle montagne Slieve Bloom.

The Rock of Dunamase è facilmente raggiungibile sulla strada N80, tra le città di Portlaoise e Stradbally. Non ci sono prove che il castello fu utilizzato dai signori locali irlandesi, tantomeno che fu rioccupato nel 17° secolo.

Durante le guerre di Cromwell, non venne usato perché fu fatto saltare in aria appositamente. Successivamente, nel tardo 18° secolo fu il Signor John Parnell a ricostruire una sala per banchetti all’interno delle rovine.

Rock of Dunamase: il Castello di Dunamase

Costruito nella seconda metà del 12° secolo, il merito spetterebbe a Meiler Fitzhenry, anche se il normanno Strongbow fece il resto. Successivamente dopo un matrimonio, il castello è passato nella mani della famiglia Marshal e a seguire alla casata Mortimer.

Intrecci, matrimoni, rapimenti e passaggi da una famiglia ad un’altra. Quando i Normanni arrivarono in Irlanda alla fine del XII secolo, la fortezza divenne la più importante fortificazione hiberno-normanna a Laois. Diarmuid MacMurrough, re del Leinster, concese in sposa sua figlia Aoife al conquistatore normanno Strongbow. Un accordo, siglato nel 1170, per ottenere il suo aiuto allo scopo di riconquistare le sue terre. La vera e propria invasione normanna dell’Irlanda, infatti, avvenne quando Strongbow accompagnò MacMurrough, insieme a molti uomini, a riconquistare il territorio perduto.

Più tardi, con il matrimonio di Strongbow e Isabel, il castello passò alla famiglia Marshal. William Marshal, che in seguito divenne reggente d’Inghilterra nella minoranza di Enrico III, ebbe cinque figli, che gli succedettero a turno. Dopo la morte dei maschi, nel 1247 le terre dei Marshal furono divise tra le cinque figlie di William. Dunamase venne affidato a Eva Marshal e successivamente passò in mano a sua figlia, Maud, che era sposata con Roger Mortimer. Il castello rimase nelle mani di Mortimer fino al 1330, quando un altro Roger Mortimer fu giustiziato per tradimento. Quando la famiglia Mortimer fu riabilitata, il castello passò sotto il controllo normanno.

La località sulla mappa


Visualizzazione ingrandita della mappa

 

Altre risorse interessanti

Cerca e prenota la migliore struttura alberghiera della Contea.

Hai trovato utile questo articolo?
5/51 voto