Hill of Tara

La Collina di Tara, Hill of Tara, costituisce uno dei luoghi più importanti della storia d’Irlanda. Si trova anch’essa nella Contea di Meath, non molto lontano dalla capitale, Dublino.

Hill of Tara (La Collina di Tara), era la residenza del Re Supremo irlandese (“Ard-Rí na hÉireann” in irico), un sito molto importante sia a livello nazionale che internazionale, dove una volta c’era una acropoli “reale”.

Su questa collina il re doveva dare prova di essere stato scelto dagli dei, provando così a “volare” sopra la Pietra del Destino (Lia Fáil). Cinque antiche strade d’Irlanda convergevano, proprio sulla Hill of Tara, collegando Cruachan – Rathcroghan nella contea di Roscommon, Eamain Macha – NavanFort nella contea di Armagh e Dún Ailinne. Tutta la campagna circostante è considerata uno dei più ricchi pascoli di tutta l’Irlanda.

Hill of Tara
 

Mitologia Hill of Tara

Un tempo la Collina di Tara era la residenza del Re Supremo irlandese (“Ard-Rí na hÉireann” in irico) e colui che veniva incoronato re, doveva dare prova di essere stato scelto dagli dei. Da uqesto luogo infatti, doveva “volare” al di sopra della Pietra del Destino (Lia Fáil). Sulla Hill of Tara avevano sede una grande sala per i banchetti indetti dall’Ard-Rí, con più di settecento posti, una scuola bardica, druidica e per guerrieri. Vi erano poste anche alcune dimore dei funzionari e uomini vicini al Re d’Irlanda. La Collina di Tara era anche dimora dei Feniani, cioè dei Cavalieri del Destino, protettori dell’Irlanda. Ai giorni d’oggi si definiscono Feniani coloro che aderiscono al partito della Repubblica d’Irlanda, il Fianna Fáil. In mitologia, Tara era anche la residenza del popolo di dei, i Tuatha de Danaan, che prenderanno il nome di Daoine Sidhe.
 

 

Dove si trova la Hill of Tara

La Hill of Tara si trova a 15 minuti da Navan al largo della N3. Aperta tutto l’anno, le visite guidate sono disponibili dal 27 maggio a metà settembre con ingresso a pagamento.

Hai trovato utile questo articolo?
5/53 voti