Considerata un gioiello da custodire gelosamente, la tomba di Newgrange è il maggiore sito megalitico d’Europa. Si tratta di una necropoli composta da circa trenta tumuli funerari facente parte del complesso preistorico di Brù na Bòinne, sito divenuto patrimonio dell’Unesco nel 1993. Durante la vostra visita avrete modo di scoprire un luogo misterioso e al contempo incantevole, che ogni anno attrae numerosi turisti proveniente da ogni parte del mondo.

In fondo passeggiare a Newgrange significa tornare al periodo Neolitico. Con il passare del tempo, come se ne avesse bisogno, la località è riuscita a cucire attorno a sé la fama di posto magico. Un riconoscimento dovuto anche dalle celebrazioni del solstizio d’inverno, a partecipazione limitata. Nel giorno più corto dell’anno, per pochi minuti al levar del sole, la camera interna dell’antica tomba è inondata di luce. Il fenomeno è considerato una meraviglia della natura e sarebbe strepitoso potervi assistere. Gli amanti della mitologia farebbero carte false per partecipare, ma la mole di richieste ha costretto le autorità locali a prendere delle misure eccezionali. Spiegheremo più avanti come potersi candidare ad assistere alla giornata epica.



Come Stonehenge in Inghilterra e la Grande Piramide di Giza in Egitto, gli archeologi classificano Newgrange come una tomba a corridoio, un vero e proprio tempio antico, un luogo astrologico, di profonda valenza spirituale, religiosa e cerimoniale, che copre una superficie di oltre un ettaro. Secondo il Turismo irlandese Newgrange è la più antica tomba a corridoio d’Irlanda.

Newgrange: tomba

Newgrange

Addentriamoci nel dettaglio per scoprire come Newgrange sia delimitata da 97 pietre perimetrali. Tra queste, la più interessante è sicuramente la roccia decorata situata all’ingresso (avrete modo di vedere una fotografia più avanti). Da un punto di vista costruttivo, il tumulo copre una sola tomba costituita da un lungo corridoio e da una camera a croce. Immediatamente a ovest, rispetto a Newgrange, sorgono altre due tombe di dimensioni minori.

Gli esperti ritengono ce ne siano altre, con ogni probabilità dovrebbero essere due, a est della tomba. Ad ogni modo, parliamo di ciò che conosciamo. Gli scavi a Newgrange vennero effettuati tra il 1962 e il 1975 dal professor M. J. O’Kelly, che scoprì l’apertura sulla volta attraverso la quale il sole penetra nella camera nel giorno del solstizio invernale. Basandosi sui ritrovamenti archeologici, il professor O’Kelly progettò la ricostruzione della facciata in quarzo bianco.

Newgrange: dove si trova

Il Visitor Centre di Newgrange si trova a Donore, nella Contea di Meath. L’antico sito è patrimonio dell’Unesco, riconoscimento da condividere con tutto il sito megalitico di Brú na Bóinne. Nello specifico, ci riferiamo alla Valle del fiume Boyne, ubicata a circa 40 km da Dublino e nelle vicinanze delle città di Slane e Drogheda. I turisti possono accedere ai monumenti attraverso il moderno centro visitatori raggiungibile tramite Bus Shuttle oppure molto più agevolmente in macchina.

Newgrange: Come arrivare alla tomba

A nostro avviso la cosa più opportuna da fare è raggiungere Newgrange in auto. Opzione scontata, per individuare la località consigliamo l’utilizzo di sistemi di navigazione GPS, fruibili anche dai propri cellulari. Ricordiamo che le normative europee permettono di utilizzare il traffico dati della propria compagnia telefonica italiana anche all’estero. Per maggiori informazioni in materia, consigliamo di contattare il proprio gestore e chiedere la quantità di dati a disposizione. Chiusa parentesi, prendete nota e memorizzate le coordinate GPS: Latitudine 53.694567 e Longitudine -6,4463.



I viaggiatori che preferiscono raggiungere Newgrange attraverso i mezzi pubblici potranno spostarsi via bus tramite la compagnia irlandese Bus Éireann. Anticipiamo dicendo che l’azienda offre un servizio navetta attivo dalla cittadina di Drogheda. Le corse sono effettuate almeno due volte al giorno dal lunedì al sabato, ma potrebbero esserci delle variazioni. Pertanto informatevi di volta in volta quando sarete in loco.

Newgrange: Orari di apertura

Newgrange, il centro visitatori

Newgrange e Bru na Boinne Visitor Centre sono aperti tutto l’anno, fatta eccezione dei giorni 24, 25, 26 e 27 dicembre. La tomba di Knowth, invece, è aperta da Pasqua fino alla fine di ottobre. L’ingresso al centro visitatori è consentito fino a 45 minuti prima dell’orario di chiusura. Fate attenzione alle partenze delle navette. L’ultimo bus per la visita ai monumenti parte un’ora e 45 minuti prima dell’orario di chiusura del centro.

L’accesso ai siti di Newgrange e Knowth è limitato. Ogni giorno possono accedervi un numero circoscritto di visitatori. Per ovvie ragioni non è possibile garantire l’ingresso a tutti. Onde evitare spiacevoli sorprese, consigliamo vivamente di raggiungere le tombe in mattinata e di acquistare il biglietto sul nostro sito. Ribadiamo che l’unica via di accesso al sito è attraverso il centro visitatori e solo tramite un tour guidato. Non ci sono altre opportunità. I gruppi, formati da 15 o più persone, dovranno necessariamente effettuare una prenotazione anticipata. Le richieste di prenotazione possono essere inviate via fax al numero: 00353-41-9823071.

  • Novembre – Gennaio 9 – 17
  • Febbraio – Aprile 9.30 – 17.30
  • Maggio 9 – 18.30
  • Giugno – Metà settembre 9 – 19
  • Metà settembre – Fine settembre 9 – 18.30
  • Ottobre 9.30 – 17.30

Tour da Dublino e ticket

Acquisti i biglietti, adesso!

Newgrange: assistere al Solstizio

Il Solstizio d’inverno è uno spettacolo di luci che investe misteriosamente anche il complesso di Newgrange. Il fenomeno avviene tra il 18 e il 23 dicembre. Partecipare non è affatto semplice. Purtroppo. A causa delle numerose richieste, le istituzioni locali si sono affidate alla fatalità. Avete capito bene. Per prendere parte all’evento, dovrete partecipare alla “lotteria del solstizio”.

Insomma, è la fortuna a decretare i pochi vincitori. Pochissimi, visto che i posti sono contati. Gli esclusi dovranno accontentarsi di una simulazione generata da luci artificiali. Non scoraggiatevi. Almeno provate a sfidare la sorte. Magari, inconsapevolmente, sarete baciati dalla dea fortuna. La partecipazione è facilitate e avviene attraverso una procedura liquidabile via e-mail. Prima del mese di settembre, scrivete la vostra intenzione di prendere parte alla lotteria scrivendo al seguente indirizzo di posta: brunaboinne@opw.ie.

Hai trovato utile questo articolo?
5/538 voti