La Contea di Westmeath è zona di laghi e permette numerose attività, per questo meta di un turismo amante di attrazioni in acqua.

La Contea di Westmeath è zona di laghi e permette numerose attività, per questo meta di un turismo amante di attrazioni in acqua e di esplorare tenute, anche storiche, e tanti centri cittadini.

La Contea di Westmeath (Iar-Mhí, da Mide che significa the middle kingdom, ovvero il regno di mezzo) è situata nella provincia del Leinster e nella regione delle Midlands e originariamente costituiva l’antico Regno di Meath. I principali centri sono le cittadine di Athlone, Mullingar (È il capoluogo), Delvin, Glassan, Kilbeggan, Finnea e Horseleap. Da queste parti i vacanzieri si godono momenti di relax sui laghi e degustano le prelibatezze dell’agricoltura e dell’allevamento locale. Si trova in abbondanza carne e latte.


Attrazioni e luoghi di interesse nella contea di Westmeath

Westmeath

Westmeath è la ventesima contea per estensione e la ventiduesima per popolazione. Vanta meno di 100 mila abitanti. È invece la sesta tra le 12 contee del Leinster per estensione e ottava per abitanti. Non ha sbocchi sul mare. Il territorio è per gran parte contraddistinto da zone collinari, adibite spesso a pascolo. La più nota delle colline è l’Uisneach nella baronia di Moycashel, indicata convenzionalmente per semplificazione come il centro d’Irlanda, sebbene geograficamente questo sia in realtà posto nella vicina contea di Roscommon. Ci sono un discreto numero di laghi e specchi d’acqua, alcuni ben noti come i laghi di Mullingar: il Lough Ennell, il Lough Derravaragh, il Lough Owel ed il Lough Lene, formati quasi tutti dai fiumi Brosna e Inny. Il fiume Shannon, così come il Lough Ree, segnano per un breve tratto il confine con le contee a ovest nei pressi di Athlone.