La città di Kilkenny

Kilkenny è una graziosa città e tra le più popolari destinazioni turistiche d’Irlanda, scelta ideale per il fine settimana.

Kilkenny, capoluogo omonimo della Contea di Kilkenny, è considerata da moltissimi irlandesi un’ottima meta per trascorrere qualche giorno spensierato e lasciarsi avvolgere dall’intrattenimento notturno. Seppur di modeste dimensioni, e con una popolazione che non supera le 30 mila unità, il centro urbano di Kilkenny si contraddistingue per i suoi pub. Se ne contano circa un centinaio e sono tutti meritevoli di una visita. Non basterebbe una vita, eppure la notte è lunga e il divertimento assicurato.

Il clou della festa a Kilkenny si raggiunge a metà agosto, ottimo periodo di visita, quando entra nel vivo l’Arts Week. Si tratta di un appuntamento annuale divenuto centro culturale degli artisti irlandesi. Durante le date dell’evento, Kilkenny vive un momento magico, di splendore, e di storia. I suoi edifici medievali, che le hanno procurato il soprannome di Marble city (ovvero “Città di marmo”), rivivono nell’arte. I colori riescono persino a far risplendere la pietra nera fossile (Si tratta di roccia calcarea importata dalle zone vicine nei vari secoli) che compone l’ossatura principale di tanti palazzi.

Cosa vedere a Kilkenny

Kilkenny

Kilkenny è una località rinomata per i suoi edifici medievali. Tra tutti spicca il castello, imponente maniero che fu antica dimora dei Butler (già FitzWalter), acquistato dal governo irlandese nel 1967 per la cifra irrisoria di 50£ e oggi visitabile dai turisti. Al suo interno è ospitato parte della National Art Gallery.

A Kilkenny potrete ammirare la Cattedrale anglicana di Saint Canice, santo che dà il nome alla città “Cill Chainnigh”, appunto “Chiesa di Canizio”. Il Duomo, per intenderci, dispone di una torre slanciata dalla cui sommità si gode una splendida veduta.

Visitate l’abbazia dominicana di Kilkenny, situata lungo Parliament Street, conosciuta come Black Abbey. Fondata da Guglielmo il Maresciallo, II conte di Pembroke nel 1225, il nome è dovuto all’abito scuro indossato dai monaci. Nel 1543, sei anni dopo la soppressione dei frati voluta da Enrico VIII, la struttura fu trasformata in un palazzo di giustizia. Con l’arrivo di Oliver Cromwell nel 1650, Kilkenny fu quasi totalmente distrutta e solo nel 1866 furono avviati i lavori di ricostruzione. Perciò, quello che vedrete di quest’abbazia, risale quasi esclusivamente al XVIII e XIX secolo.

Ancora da scoprire a Kilkenny ci sono Green’s Bridge, un ponte del 1766 che attraversa il fiume Nore, la Rothe House & Gardens, la casa di un ricco mercante, e il The Tholsel, il municipio, la Kyteler’s Inn, una vecchia casa in pietra e la Shee Alms House, in perfetto stile Tudor. Per gli amanti delle corse di levrieri, invece, l’appuntamento è al Saint James Park.

Il castello di Kilkenny

The Parade, Collegepark

Il Castello di Kilkenny (Castle)

Considerato una delle principali attrazioni cittadine, il Kilkenny Castle lo si può raggiungere facilmente percorrendo la strada The Parade, a Collegepark. L’ingresso al Kilkenny Castle è a pagamento con sconti riservati a bambini, famiglie e ultrasessantenni. Gli orari del Kilkenny Castle prevedono limitazioni a Natale, Capodanno e inizio anno.

La Cattedrale di San Canizio

Coach Rd, Gardens

Kilkenny St Canice Cathedral

La Cattedrale di San Canizio è stata completata nel 1285 e celebra, appunto, il Santo Patrono della città di Kilkenny: Canizio. Saint Canice’s Cathedral è in perfetto stile gotico e si trova vicina al fiume Nore, l’attrazione infatti è raggiungibile tramite una scalinata che risale nientedimeno che al 1614: “St Canice’s Steps”. Favolosa la torre campanaria, alta 30 metri, dalla cui sommità si gode una splendida veduta sul circondario. Nelle vicinanze della Cattedrale potrete visitare il cimitero ed il palazzo vescovile del XVII secolo. La struttura è famosa per le antiche lapidi, per un’iscrizione in normanno in memoria di Keteller, per una sedia in pietra di San Kieran, e per via della lapide con le effigi di Piers Butler e della moglie Margaret Fitzgerald.

Rothe House & Gardens

16 Parliament St Gardens

Rothe House and Garden, Kilkenny City

La Rothe House è una casa di Kilkenny costruita in stile Tudor e considerata da molti il miglior esempio di casa di mercanti risalenti al XVI secolo. Durante la visita troverete una serie di cortili e un piccolo museo, che espone duemilacinquecento manufatti della cultura popolare locale. Datata tra il 1594 e il 1610, Rothe House offre una straordinaria possibilità: ovverosia di fare una ricerca sulle origini della vostra famiglia. Potreste scoprire cose inaspettate.

Smithwick’s

44 Parliament St, Gardens

Smithwicks

La Smithwick’s è prodotta a Kilkenny in un antico monastero: l’Abbazia di San Francesco. Si stima la presenza dei francescani già nel 13° secolo. Dunque, il processo di produzione della birra sarebbe addirittura iniziato grazie alla distillazione praticata da questi monaci che realizzavano una produzione casalinga per loro e per i visitatori.

Dove dormire a Kilkenny

Kilkenny offre una buona capacità di soggiorno, meno durante le grandi feste o eventi. La cittadina è visitabile a piedi, per questo è consigliato prenotare un hotel nel centro oppure strutture strategiche nelle prime zone periferiche. Consigliamo le zone dove si concentrano i punti di interesse cittadini come Black Abbey, The Castle, vicino al Nowlan Park, alla St Canices Cathedral oppure nei pressi della Smithwick’s Experience.

Prenota subito un hotel

Quando andare a Kilkenny

Kilkenny è capoluogo omonimo della Contea di Kilkenny e sorge sul fiume Nore, nella parte sud-centrale dell’Irlanda. È l’unica città a non essere sulla costa. Detto questo è sempre consigliata la visita durante i grandi eventi annuali. A cominciare dall’Arts Festival, che si svolge nel mese di agosto e che presenta una varietà di spettacoli e di eventi di musica classica, mostre d’arte, letture letterarie, workshop, jazz e sessioni di musica folk. Tra gli appuntamenti da non perdere e i festival da vivere citiamo:

  • Roots Festival di Smithwick
  • Music Festival (maggio)
  • Kilkenny Cat Laughs – Comedy Festival (giugno)
  • Festival Internazionale del Coro Gospel (tra agosto e settembre)
  • Savor Food Festival (ottobre)
  • Kilkenomics Festival (novembre)

Meteo a Kilkenny

Condizioni meteo, le previsioni metereologiche per seguire che tempo fa nella cittadina di Kilkenny.

Tour da Dublino

Kilkenny può essere visitate attraverso un tour organizzato. Ce ne sono diversi e alcuni sono disponibili con partenza da Dublino. Un modo semplice e comodo per non dover organizzare nulla e godersi il viaggio nella cittadina attraverso un percorso guidato.

Nei dintorni di Kilkenny

La Contea di Kilkenny conserva uno straordinario esempio di monastero cistercense risalente al 1158: la Jerpoint Abbey, fondata dal re di Ossory, si trova a Thomastown ed è aperta tutto l’anno con e senza visita guidata. Da non perdere la Chiesa di Santa Maria, a Gowran, circa 12 km dal centro città. Interessanti anche le Dunmore Cave, a Ballyfoyle, una serie di caverne che si sono formate nel corso di milioni di anni e che contengono alcune delle migliori formazioni di calcite presenti nelle grotte irlandesi.