Carrick-a-Rede, Co. Antrim

Breve ma un'esperienza forte e intensa: il Carrick-a-Rede è un ponte di corda sospeso a 30 metri sopra il mare.

Il Rope Bridge a Carrick-a-Rede è il celebre ponte di corda dell’Irlanda del Nord che passa sopra l’Oceano. Sconsigliato a chi soffre di vertigini, l’attraversamento del ponte sospeso è un’eccezionale attrazione che attrae moltissimi turisti. Almeno quelli più “spericolati” e in cerca del brivido.

Il ponte di corda di Carrick-a-Rede è lungo 20 metri e sospeso a poco più di 30 metri sopra il mare. La struttura collega la terraferma alla piccolissima isola di Carrick-a-Rede. Un’area selvaggia della costa di Antrim con il litorale che si presenta di origine vulcanica formato dall’estrema violenza delle eruzioni avvenute circa 60 milioni di anni fa. Si tratta di un mix di tufo e cenere accuratamente rilevate nelle tracce di basalto e dolerite, quest’ultima una roccia che erode più lentamente.

La traversata del ponte di Carrick-a-Rede

Attrazione a pagamento

ponte sospeso irlanda isola di carrick ponte di corda di carrick-a-rede

Negli ultimi anni, il ponte di corda è diventato uno dei luoghi di maggiore attrazione della Causeway Coastal Route, strada che collega Belfast a Derry. L’impresa è di per sé adrenalinica, ma una volta attraversato il ponte tibetano potrete godere di un panorama unico. Dall’isolotto si possono ammirare Rathlin Island e le coste della Scozia. Tutta l’area circostante è di grande interesse scientifico, invece, per la sua unicità geologica e per le specie animali e vegetali presenti.

L’altra sponda di Carrick-a-Rede, in gaelico “Carraig-a-Rade”, è conosciuta dagli irlandesi con il nome di isoletta “The rock in the road”, letteralmente “La roccia sulla strada”. Un nomignolo legato alla posizione geografica, di intralcio a quanti vi dovevano passare. Oggi, invece, questo fazzoletto di terra oltre all’attraversamento è anche una celebre località per il birdwatching, ovverosia la pratica di osservazione degli uccelli, considerando che i pescatori non ci siano più e forse nemmeno i salmoni. La grande pesca sembra soltanto un ricordo del 1960 quando, giornalmente, almeno 300 pesci finivano nelle reti.

La storia del Ponte di corda

La costruzione del ponte sospeso di Carrick-a-Rede risale al 1755, quando si rese necessario il passaggio sull’isola di Carrick. Uno collegamento fortemente voluto  dai pescatori di salmoni che eressero il primo ponte tibetano. Un passaggio strategico per quanti operavano nel settore ittico. In queste acque, infatti, i salmoni atlantici vi facevano ritorno allo scopo di deporre le uova. Pertanto il ponte sospeso servì a ridurre la dipendenza dalla barca. Nel 19° secolo, più di 80 pescatori, 21 pescatori di salmone e 10 portatori di pesce, lavoravano a Ballintoy. Un lavoro duro che con il passare del tempo nessuno volle più fare, complice anche l’inquinamento dei fiumi con il conseguente drastico calo del salmone. L’ultimo pesce catturato a Carrick-a-Rede, infatti, risale al 2002.

La visita dell’Isola di Carrick-a-Rede

Lo abbiamo già detto, tra le attività da fare e le cose da vedere durante la vostra visita a Carrick-a-Rede segnaliamo l’osservazione degli uccelli. La località è “amica” dei piumati, da osservare con il binocolo e seguire nei vari spostamenti. Per provare un’emozione forte consigliamo di raggiungere il ponte sospeso all’alba. Salutate un nuovo giorno diversamente da quanto fate di solito in compagnia della Natura. Alzandovi con gli uccelli avrete modo di ascoltare i loro canti allo scorgere del sole e ammirare le straordinarie tonalità del cielo. Divertitevi a fotografare le sfumature arancioni, rosse e rosa.

I più piccoli potranno divertirsi con un aquilone. A Carrick-a-Rede ci sono tutti gli ingredienti per un volo perfetto. Nei pressi del ponte di corda c’è spazio all’aperto e persino il vento. Nell’area di parcheggio vicino all’attrazione, Larrybane Quarry, occorrono soltanto delle braccia forti. Di notte, invece, potrete praticare lo Stargazing, ossia l’osservazione delle stelle. Portatevi una coperta, un maglione caldo e una macchina fotografica così da immortalare il cielo.

Biglietti e orari del Ponte di corda

Il ponte di corda di Carrick-a-Rede

La traversata sul Rope bridge è a pagamento. I biglietti per il Ponte di corda di Carrick-a-rede sono acquistabili direttamente online (qui). L’attrazione è aperta tutto l’anno e rispetta i seguenti orari dalle 9 alle 17, l’area parcheggio (a pagamento) chiude alle 18:30. L’ultimo accesso al ponte sospeso è consentito 45 minuti prima dell’orario di chiusura.

Come raggiungere il Ponte di corda

Il ponte di corda Carrick-a-Rede è agevolmente raggiungibile da Ballintoy, una cittadina dell’Antrim (Irlanda del Nord). Ci sono i bus che effettuano delle corse e magari potreste approfittare per risparmiare sui costi del parcheggio. In alternativa raggiungete l’attrazione in auto. L’indirizzo del ponte di corde è:

119a Whitepark Rd, BT54 6LS, Regno Unito
Località: Ballintoy, Carrick Island

Nei dintorni di Carrick-a-Rede

Nelle vicinanze di Carrick-a-Rede avrete modo di aggiungere delle bellezze uniche dell’Irlanda del Nord. Spingetevi in auto fino al celebre Selciato dei Giganti, raggiungibile anche a piedi per i camminatori esperti (17 Km). Non molto lontano dal ponte sospeso c’è il grazioso villaggio di Ballintoy e due attrazioni davvero speciali: il Dunluce Castle, un castello in rovina, e il misterioso sentiero fatato conosciuto con il nome di The Dark Hedges. Se apparentemente questo nome potrebbe non dirvi niente, sappiate che il posto è divenuto famosa nel mondo perché set della serie televisiva Game of Thrones.