Enniskillen, in gaelico Inis Ceithleann, è una piccola cittadina dell’Irlanda del Nord, capoluogo della contea di Fermanagh.

Va detto subito che da queste parti è possibile fare crociere e noleggiare barche.

Enniskillen è nota perché qui sono andati a scuola illustri scrittori del calibro di Oscar Wilde e Samuel Beckett. Edmund Spenser, un poeta britannico, contemporaneamente a Shakespeare, ne parlò nei suoi scritti.

La cittadina accoglie circa 14 mila persone ed è attraversata dall’Erne. Le origini di Enniskillen risalgono alla preistoria. Mentre la sua fama, purtroppo, almeno in passato, è dovuta a un attentato dell’Ira. L’8 novembre 1987, l’organizzazione paramilitare uccise undici civili protestanti che partecipavano ad una cerimonia in memoria dei caduti della Prima Guerra Mondiale.

Attrazioni a Enniskillen

Enniskillen

Enniskillen si sviluppa lungo Main Street. Talmente lunga e stretta che, fateci caso, questa via cambia nome sei volte mentre la percorrerete. Una volta qui, non perdetevi assolutamente il castello, che fu la sede medievale dei Maguires, capi clan del Fermanagh. I signorotti mantenevano l’ordine con una flotta privata di 1500 imbarcazioni che si aggirava su e giù per l’Upper e Lower Lough Erne.

Enniskillen Castle

Enniskillen Castle

Il castello di Enniskillen ospita un museo locale e i trofei dei reggimenti di Inniskilling, che combatterono a Waterloo. Dopo il Monea Castle, è considerata la roccaforte più importante e sicuramente tra i castelli d’Irlanda che vale la pena vedere.

Omaggio alle vittime Ira

Per le vittime dell’attentato dell’Ira del 1987, Enniskillen ha realizzato un centro per non dimenticare. Si chiama The Clinton Centre e a dare il nome alla struttura è stato l’ex presidente degli Stati Uniti d’America, Bill Clinton. Il centro, che ora ospita allestimenti e mostre, è un omaggio alle 12 persone rimaste uccise e alle 63 ferite dopo lo scoppio di una bomba. Clinton partecipò alla nascita di questo centro, lo ha visitato più volte, dedicato alla pace e alla prosperità in Irlanda.

Ancora da vedere

Una volta terminata la visita alla fortezza di Enniskillen, visitate il Buttermarket, un centro artigianale dove si possono comprare merletti, maglieria e le porcellane di Belleek. Se vi avanza tempo, fate un salto al Castle Coole, un palazzo neoclassico del tardo 18° secolo. La tenuta comprende un immobile di proprietà del National Trust, insieme al Florence Court e il Crom Castle, oltre a 1200 acri (circa 5 km²) di bosco.

Come arrivare

Enniskillen è facilmente raggiungibile da Belfast. L’autobus numero 261 impiega circa due ore. In auto, scelta consigliata, potrete raggiungere la località in un’ora e mezza. La distanza da coprire è di circa 130 km.