Game of Thrones Studio Tour

Il tour ufficiale di Game of Thrones permette di visitare gli iconici studi della celebre serie televisiva: si trovano in Irlanda del Nord.

Tratto dalla celebre saga letteraria di George R. R. Martin, Game of Thrones continua ancora a emozionare i milioni di fan sparsi nel mondo. La serie, andata in onda in oltre 207 paesi, ha macinato record di ascolti in otto stagioni memorabili. Per mantenere viva la memoria, l’Irlanda del Nord, casa del Trono di Spade, ha ideato il Game of Thrones Studio Tour. Una possibilità unica per poter ammirare e vivere il dietro le quinte di Westeros, nelle location originali: ovvero i Linen Mill Studios di Banbridge.

Le location di Game of Thrones

In questi anni, l’Irlanda del Nord ha avuto un ruolo da protagonista nei set cinematografici del Trono di Spada grazie alla bellezza dei paesaggi, le caratteristiche coste, le magiche colline e le particolari montagne. Lo Studio Tour di Game of Thrones è un ulteriore “bolla” che esalta il patrimonio regalando la magia dello spettacolo. La permanenza della visita prevede fino a 3 ore, ma è possibile organizzare a piacimento il proprio tempo considerando che il tour è autoguidato. A pagamento è disponibile un’audioguida digitale da prenotare e acquistare insieme al biglietto. Il Game of Thrones Studio è un misto di set iconici e di oggetti di scena, armi ed effetti visivi, a cominciare da Grande Inverno di Casa Stark dove avvenne la proclamazione del “Re del Nord” e la Casa ancestrale Targaryen, Pietra del Drago, dove c’è il Dragonstone Throne, così come il famigerato Map Table, la Dimora dei Guardiani chea accoglie il tavolo dove Melisandre riportò in vita “Jon Snow”. Avvolta nel mistero, la Sala dei Volti è una camera segreta all’interno della Casa del Bianco e del Nero. Sfruttando l’interattività è possibile proiettare la propria faccia sul muro insieme a molti altri che ora appartengono al Dio senza volto. E ancora la King’s Landing, ovvero lo sbarco del Re, notoriamente girato in Croazia e Spagna, vanta riprese in Irlanda del Nord. Nello Studio Tour, è possibile conoscere da vicino dei set iconici, tra cui il famoso Map Courtyard e la Small Council Chamber.

Puntelli e armi

Il Decoration and Props Department ha recuperato migliaia di oggetti da mettere in scena per il Game of Thrones. Mappe, carrozze su misura e un vero e proprio arsenale. L’armeria è un capolavoro affidato al maestro d’armi Tommy Dunne, che ha progettato e costruito la gamma di armi utilizzate nella serie. Tra gli altri strumenti in mostra al Game of Thrones Studio Tour ci sono i puntelli, le uova di drago di Daenerys e incantevoli gioielli.

Costumi

Ci sono oltre 100 abili di scena di Game of Thrones, rigorosamente artigiani, che vedono a capo la costumista Michele Clapton. Progetti importanti che hanno coinvolto tagliatori, pellettieri, tipografi, tintori e gioiellieri per portare a termine un lavoro di design. Stando alle dichiarazioni ufficiali sarebbero stati utilizzati più di 80 km di tessuto per modellare gli splendidi capi apparsi nella serie. Ogni costume ha intriso un significato, disegni e dettagli decorativi cuciti a mano da instancabili artigiani. La vera rivoluzione, infatti, è proprio nei dettagli come lo stile militarista dell’abito dell’incoronazione di Cersei e la famigerata pelliccia bianca di Daenerys.

Biglietti

Sono disponibili biglietti individuali, o cumulativi per le famiglie (2 adulti + 2 bambini) oppure per gruppi composti da almeno dieci persone. I bambini fino ai 12 anni entrano gratis, altri sconti sono previsti per ragazzi fino a 16 anni, studenti e ultra 66enni. L’indirizzo è Banbridge, Regno Unito [Acquista ora].