Gran Tour Irlanda

Ecco il Gran Tour Irlanda nella sua interezza, uno dei migliori e più suggestivi itinerari irlandesi. Avrete modo di scoprire paesaggi mozzafiato, scogliere, spiagge bianche e penisole selvagge che animano questo meraviglioso paese: un viaggio di 10 giorni indimenticabile.

Da nord a sud, il Gran Tour Irlanda vi permetterà di conoscere i più bei luoghi dell’isola. Un viaggio emozionante alla scoperta della penisola del Kerry, i pittoreschi villaggi di Killorglin, le imponenti scogliere, il Connemara, le Isole Aran e il Selciato del Gigante. Attraverserete i monumenti sepolcrali di Carrowmore, Dublino, Belfast, spiagge sabbiose e le rovine del Dunluce Castle.

Per questo il Gran Tour Irlanda prevede circa due settimane di tempo. In realtà, a seconda delle vostre esigenze, potrebbero bastarvi dai 10 ai 12 giorni. Si parte da Dublino, prenotate un volo.

Giorno 1

Il Gran tour inizia con l’arrivo a Dublino

Iniziamo il Gran Tour Irlanda. In base al vostro orario di arrivo, consigliamo di trovarvi un alloggio in centro oppure nei pressi dell’aeroporto capitolino, dove tra l’altro potrete noleggiare un’auto in Irlanda (consulta la guida al noleggio auto). Nel caso aveste tempo, la sera potrete fare un giro a Temple bar, il quartiere che vive soprattutto di notte.

Giorno 2

DUBLINO – BELFAST Km 170

Una mattinata a Dublino visitando la Cattedrale medievale di St. Patrick e il Trinity College che custodisce il Book of Kells.

Irlanda, Gran Tour

Proseguite con una passeggiata alla scoperta della zona georgiana, Merrion Square, Fitzwilliam Square e Georgian Square. Se vi avanza un po’ di tempo, fate una sosta alla fabbrica della Guinness. Assicuratevi un pranzo nella capitale prima di partire alla vota di Belfast. Attraverserete il confine, passando così dalla Repubblica (Eire) al Nord (Uk).

 

Giorno 3

BELFAST – GIANT’S – LETTERKENNY Km 200

Il terzo giorno del Gran Tour Irlanda inizia dalla città dell’Irlanda del Nord, che vanta una storia unica. Con una passato di sangue alle spalle, per i violenti scontri tra le fazioni cattolica e protestante, la città ha trovato il coraggio di voltare pagina. Belfast vi affascinerà con il suo stile inglese. Da visitare le chiese di San Patrizio e di Sant’Anna, il tribunale, le prigioni, la City Hall, la Queens University e il quartiere Titanic. Cercate di visitare – sono disponibili dei percorsi su taxi neri – i murales di Falls Road (zona cattolica) e Shankill Road (area protestante). Pranzate in città, prima di proseguire il viaggio in direzione delle Giant’s Causeway, 40 mila colonne esagonali di basalto. La giornata è ancora lunga. Prima di raggiungere Letterkenny, fate una sosta alle rovine del Castello di Dunluce.

 

Giorno 4

PARCO DI GLENVEAGH – DERRY – LETTERKENNY Km 120

Trascorrete una giornata al Parco Nazionale di Glenveagh, si trova nella Contea di Donegal. Qui avrete il piacere di scoprire il tweed, un tessuto di lana tipico della zona i cui colori identificavano lo status sociale di chi lo indossava. Godetevi l’atmosfera prima di ripartire nel primo pomeriggio verso la città nordirlandese si Derry. Visitate le mura secentesche, prima di procedere – per cena o tarda serata – in direzione dell’arrivo.

 

Giorno 5

DONEGAL – SLIGO – GALWAY Km 270

Donegal, città e contea, offrono panorami mozzafiato fatti di porticcioli, scogliere e lunghe spiagge. Durante il vostro soggiorno potrete soffermarvi in uno dei post che attraverserete mentre andrete in direzione della contea di Sligo, patria del poeta William Butler Yeats. Fate una tappa a Drumcliff, dove il poeta è sepolto, prima di raggiungere il Castello di Ashford. Vi aspettano giardini e una sala da tè. Per la cena scegliete Galway, porta d’ingresso del Connemara e strepitosa quanto a bellezza città costiera. Per la serata scegliete uno dei pub locali, dove potrete fare amicizia con i locali.

 

Giorno 6

Il Gran tour sulle Aran Km 110

Partendo dalla città di Galway proseguite lungo la Wild Atlantic Way irlandese in direzione di Rossaveal, da dove potrete imbarcarvi per raggiungere le Isole Aran. Guidando verso ovest direzione Galway Bay, incontrate Salthill e Spiddal. Da questo momento entrerete nella zona dove si parla la lingua gaelica. Proseguendo raggiungerete Rossaveal, un villaggio di pescatori, conosciuto con il nome di penisola della balena. Da qui, potrete proseguire il vostro viaggio imbarcandovi su un traghetto diretto alle Aran. [Per maggiori dettagli, guarda l’itinerario: “Dalla città di Galway alle Aran in un giorno“]

 

Giorno 7

CONNEMARA – SPANISH POINT Km 240

Proseguite il viaggio alla scoperta del Connemara, la regione più aspra, più nascosta e più romantica del paese. Fate una sosta a Clifden e ammirate le Twelve Bens, un complesso montagnoso di dodici celebri e pittoresche cime. Potrete pranzare e cenare nella zona.

 

Giorno 8

SCOGLIERE MOHER – BUNRATTY – KILLARNEY Km 210

Proseguite verso il Burren, un vasto tavolato calcareo unico al mondo che si estende per gran parte della Contea di Clare, fino ad arrivare alle maestose Cliffs of Moher, otto chilometri di muraglioni a strapiombo sull’oceano. Fate una sosta a Bunratty dove potrete visitare il castello e il tipico villaggio irlandese dell’ 800 ricostruito nel Folk Park. Proseguite fino a Killarney, dove potrete fermarvi a cenare e dormire.

 

Giorno 9

RING OF KERRY Km 140

Il famoso anello è un percorso che si snoda attorno alla penisola di Iveragh, una delle strade più belle del Gran Tour Irlanda. Si parte dalla cittadina di Killarney e poi si attraversano Kenmare ed altri piccoli centri come Sneem, Caherdaniel, Waterville, Valentia Island, le Isole Skellig, Cahersiveen e Killorglin. I panorami cambiano velocemente, si può ammirare la costa costellata di piccole insenature e isolette, una zona montagnosa, dove si erge il monte Carrantuohill e i laghi di Killarney e il Parco Nazionale di Killarney.

 

Giorno 10

CASHEL – KILKENNY – DUBLINO Km 330

COmpletate il Gran Tour Irlanda proseguendo verso Cashel e spingendovi fino alle rovine della Rocca di Patrizio. Pranzate in zona, prima di proseguire in direzione di Kilkenny dove potrete visitare la cattedrale medievale di San Canizio. Se avete tempo, potrete fare una sosta in città, altrimenti rientrate a Dublino.

 

Rientro a Dublino

A conclusione del Gran Tour Irlanda, rientrate nell’area della capitale irlandese. Fermatevi ancora un giorno ad ammirare una delle città più belle d’europa oppure riprendete il viaggio verso l’Italia.

 

Altre risorse

Hai trovato utile questo articolo?
4/53 voti