Contea di Armagh

La Contea di Armagh, in gaelico Contae Ard Mhach, è una delle 32 contee tradizionali dell’Irlanda, e fa parte delle sei contee che fanno parte del Regno Unito. La contea di Armagh non ha valenza politica, ma soltanto culturale e sportiva.

In particolare, la Contea di Armagh è una delle sei contee che formano l’Irlanda del Nord, situata all’interno della provincia storica dell’Ulster.

L’area vanta delle splendide bellezze, come il Navan Fort, le Slieve Gullion, i drumlin e il meraviglioso paesino di Moy, che oltre ad ospitare una grande fiera di cavalli è davvero piacevole da vedere. Ad attrarre l’attenzione della Contea di Armagh sono anche una serie di isole disabitate sul Lough Neagh. Ci sono le Coney Island, Coney Island Flat, Croaghan Flat, Derrywarragh Island, Padian e Phil Roe.

 

Cosa vedere

La Contea di Armagh, o meglio il toponimo “Armagh”, deriva dalla parola irlandese Ard Macha, laddove Ard significa “altura” mentre Macha è il nome di una divinità della mitologia celtica irlandese. Dunque “Altura di Macha”. Tradizione vuole che la divinità sia stata responsabile della costruzione della Emain Macha, edificio sulla collina sopra l’omonima città di Armagh oggi noto come Navan Fort affinché divenisse la sede del regno dei re Ulaid che a loro volta hanno dato il nome in gaelico all’attuale provincia dell’Ulster.

  • Armagh è capoluogo e territorio meno popolato del Nord Irlanda. La town è considerata un centro educativo fin dai tempi di San Patrizio e tale è conosciuta: “luogo di santi e studiosi”.
  • Newry, in gaelico An Iúraigh, è una città operaia a maggioranza cattolica fonte di ispirazione per numerosi poeti e cantori. È considerata un corridoio tra la capitale Dublino e Belfast.
  • Navan Fort è situato su una collina e si presenta con un recinto circolare di 250 metri e un fosso all’interno che sta a significare che non era stata realizzata per difendersi.
  • Il Gosford Castle si trova nella cittadina di Gosford ai confini con il territorio di Down. La costruzione della fortezza risale al 1819, voluta dal Conte e architetto, Archibald Acheson.

 

L’ombra del terrorismo

In passato la Contea di Armagh è stata una roccaforte di sostegno per l’IRA, dato che in prevalenza la popolazione è cattolica nazionalista. Se interessati all’argomento, potrete approfondire queste tematiche visitando il collegamenti di seguito.

  • Nell’agosto del 1969, iniziò quella che fu definita la fase più recente dei troubles. I lealisti residenti lungo Newtownards Road, nell’East Belfast, attaccarono la chiesa di Saint Matthews.
  • Quel tragico 30 gennaio 1972 fu data una severa lezione al Movimento per i Diritti Civili, che a Derry era sceso in piazza a manifestare. Nello scontro, sotto il fuoco inglese, durante la Bloody Sunday, morirono 14 civili innocenti.

 

Altre risorse