Newry

Newry, in gaelico An Iúraigh, è una città operaia a maggioranza cattolica, fonte di ispirazione per numerosi poeti e cantori. Considerata come una area di confine, con la Repubblica d’Irlanda, la località viene vista come un corridoio tra Dublino e Belfast.

La parte ovest di Newry si trova nella contea di Armagh, mentre la parte orientale nella zona di Down.

Fondata nel 1144 intorno a un monastero cistercense, Newry vanta di essere nella lista delle più antiche città dell’Irlanda del Nord. Cresciuta come market town, divenne un porto nel 1742 quando fu collegata al Lough Neagh con un canale. Il fiume Clanrye, che scorre dentro la cittadina, forma il confine storico tra Armagh e Down.

 

Visitare Newry

Nonostante sia la quarta città per dimensioni, non lo è tuttavia per popolazione. Newry è stata anche un importante centro di comunicazioni e commerci a causa proprio della sua posizione strategica. Il fatto di essere ubicata al confine, ha permesso alla località di accettare la valuta in euro. Si stima che il 30% degli incassi avvenga nella valuta unica europea. Newry dista 60 km da Belfast, cui è collegata anche da ferrovia, e 108 km da Dublino.

Durante la vostra visita fate un salto a Marcus Square per vedere la cattedrale: la Cathedral of Saint Patrick e Saint Colman e il Bagenals Castle. La Cattedrale di San Patrizio e San Colman ad Hill Street fu costruita nel 1829. La struttura, che consiste di granito locale, fu progettata e costruita dall’architetto Thomas Duff. Curiosamente, Duff ha anche progettato la Cattedrale di Dundalk e si dice che abbia a suo tempo scambiato i progetti. La città ospita un museo ed un centro artistico.

La lotta armata

Durante il periodo dei Troubles, a Newry sono stati registrati diversi episodi di violenza con numerose vittime rimaste coinvolte negli attentati che oscillano dall’ottobre del 1971 fino al 26 luglio del 1986. Una lunga guerriglia tra la Irish Republican Army e l’Ulster Volunteer Force (UVF).

 

Altre risorse