Bangorendamac, Pixabay

Bangor, in gaelico Beannchar, è una città dell’Irlanda del Nord, situata nella Contea di Down. La town fa parte della Belfast Metropolitan Area ed è stata riconosciuta più volte come la migliore cittadina dove poter vivere.

Senza ombra di dubbio, l’oro di Bangor è rappresentato dall’abbazia e una famosa scuola monastica fondata da san Comgall. Tra queste mura venne redatto l’Antifonario: un manoscritto del tardo VII secolo conservato nell’abbazia di Bobbio fino al 1609 (oggi presso la Biblioteca Ambrosiana di Milano).

Secondo la tradizione, il manoscritto sarebbe stato portato a Bobbio dallo stesso san Colombano, probabilmente era nelle mani del santo irlandese, ma pervenne al monastero bobbiense solo attorno al IX secolo dopo le invasioni vichinghe. Bangor non è soltanto questo. Il porto e la posizione strategica sulla sponda meridionale del Belfast Lough, oltre ai suoi 25mila abitanti, l’hanno consacrato come un’importante stazione balneare.

 

La storia di Bangor

Bangor vanta una lunga storia che comincia dall’età del bronzo. Lo documentano le spade rinvenute sulla spiaggia di Ballyholme tra il 1949, probabilmente dovute dalla sepoltura vichinga. La città è sede di un monastero famoso in tutta Europa, fondato da St. Comgall nel 555, dove è stato scritto il Benchorense Antiphonarium (L’Antifonario). Il monastero ebbe una tale influenza, tanto che la città finì per essere nominata nell’Hereford Mundi o Mappa di Hereford, uno dei più famosi esempi di Mappa Mundi medievale, dipinta fra il 1276 e il 1283 in Inghilterra da Richard di Haldingham. Il monastero, era situato approssimativamente dove ora trovate la l’Abbazia ed è stato nel periodo del Medioevo, un grande centro di cultura. Nel 1123, San Malachia fu eletto abate del monastero.

Cosa vedere

Da non perdere assolutamente il Bangor Castle Walled Garden, il Pickie Family Fun Park, dove potrete fare un giro sui cigni, e il porto. Se cercate una spiaggia scegliete Ballyholme Beach e nei dintorni visitate anche il Crawfordsburn Country Park.

 

Stemma cittadino

Stemma di Bangor

Clicca per ingrandire

Lo stemma di Bangor è uno scudo con due navi, con la mano rossa dell’Ulster sulle vele, che sta a significare che la città si trova nella provincia dell’Ulster. Le strisce bianche e blu sottolineano la località di mare, concetto rafforzato dai due delfini. Mentre il trifoglio e la testa di toro, rappresentano rispettivamente l’Irlanda e il nome della città. È presente nello stemma anche St. Comgall, fondatore dell’abbazia cittadina.

 

 

Contea di Down

 

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
5/52 voti