Dundrum Castle

Il Dundrum Castle è un castello situato nell’omonima cittadina della Contea di Down, in Irlanda del Nord.

Costruito da John de Courcy, il Dundrum Castle fu realizzato per controllare l’accesso a Lecale da ovest e sud. Per questo motivo venne costruito in cima a una collina rocciosa, dalla quale è possibile osservare la bellezza ascinanti verso sud su Dundrum Bay e sulle montagne di Morne, le Slieve Croob ad ovest e le pianure di Lecale ad est. Un vero e proprio importante esempio dell’architettura normanna.

Il castello originale dovrebbe essere leggermente diverso. Con ogni probabilità, la parete di pietra della zona superiore del Dundrum Castle è stata costruita all’inizio del XIII secolo. Come per le altre pareti preesistenti, non c’erano torri. La visuale per la difesa è stata garantita da alcune passerelle coperte lungo la parete esterna.

Storia del Dundrum Castle

Il primo riferimento al Dundrum Castle è datato metà del XIII secolo, quando nel 1203 de Courcy fu espulso dal’Ulster da Hugh de Lacy. Secondo la storia, sarebbe avvenuto il tentativo fallimentare di Courcy di assediare “il castello di Rath” nel 1205, con l’aiuto di cento navi del cognato Rǫgnvaldr Guðrøðarson, Sovrano delle Isole.

La fortezza cadde nelle mani del re Giovanni nel 1210. de Lacy rafforzò il castello con un massiccio mantenimento rotondo, probabilmente impiegando i maestri muratori delle Marche gallesi. Anche se gran parte del secondo piano del Dundrum Castle è stato ricostruito nel 15° secolo, la sopravvivenza del vecchio camino e scala a chiocciola testimoniano quanto detto. Il basamento era utilizzato per essere immagazzinato e aveva una cisterna sotto il primo piano, che sembra essere stata la grande camera utilizzata quotidianamente dal signore, mentre il piano di sopra avrebbe ospitato la sua camera privata.

Il Dundrum Castle rimase proprietà della Corona fino a quando Lacy poté tornare nella sua contea. Correva l’anno 1226. Venne aggiunto così il portone a due torri, simile a quello del castello di Pembroke, uno dei più imponenti castelli normanni del Galles. Il castello ha spesso cambiato nome a seconda di chi lo abitasse. Come la famiglia Magennis di Morneva e successivamente il conte di Kildare. Nel 1601, la roccaforte è stata consegnata a Mountjoy. Quattro anni dopo a Lord Cromwell nel 1605.

Successivamente, il Dundrum Castle fu venduto a Francis Blundell nel 1636. La famiglia Magennis nel frattempo riconquistò Dundrum nel 1642. Più là, la fortezza venne smantellata. Dopo il 1660 i Blundells tornarono e costruirono una villa a forma di elle. La dimora andò in rovina dopo il passaggio della proprietà passò a la marquesa de Downshire nei primi anni del XIX secolo.

 

Altre risorse interessanti

Itinerario dei castelli irlandesi

 

Hai trovato utile questo articolo?
5/57 voti