Claddagh Ring: la simbologia dell’anello irlandese

Il cuore incoronato tra due mani, anche conosciuto come Claddagh Ring, racchiude una particolare simbologia e rappresenta uno specifico significato. Pertanto gli anelli di Claddagh, a seconda di come sono indossati, possono rappresentare carità, amicizia oppure affetto. Non c’è nulla di magico ma soltanto tradizione perpetuata per generazioni.

Il Claddagh Ring, ovvero l’anello di fidanzamento irlandese, è una passione tramandata da tanti anni. La storia vuole sia stato un gioielliere di Galway a fabbricare questo particolarissimo anello. L’uomo avrebbe imparato il mestiere nella città di Tunisi, in Tunisia, e al suo ritorno avrebbe creato qualcosa di unico e sorprendente. Sembra proprio esserci riuscita considerando la sua diffusione in Irlanda e nel mondo intero.

Indossare il Claddagh Ring non è cosa semplice, occorre comprenderne il significato. Un aspetto non trascurabile soprattutto per chi crede nella simbologia. Comunicare un qualcosa senza parlare, esprimersi attraverso un simbolo che di per sé già dice tanto attraverso come lo si indossa e in quale mano. Sarà facile poter indicare il vostro status, dire agli altri di essere single oppure una donna sposata. Discorso equivalente per gli uomini. Certo, si tratta di un simbolo e non di una richiesta d’amore quindi usatelo come tale e nel rispetto della cultura e delle tradizioni irlandesi.

Claddagh Ring

 

Indice

 

Claddagh Ring: scoprine significato e simbologia

Probabilmente non vi è mai capitato di sentire parlare della storia dell’anello di Claddagh. Si tratta di un semplice anello che nasconde, come accennavamo poc’anzi, dei significati profondi. Il modo di indossare il Claddagh Ring comunica, involontariamente, il proprio status affettivo. Stiamo dicendo a chi ci guarda chi siamo e cosa vogliamo. Ebbene, per meglio comprendere cosa stiamo dichiarando, abbiamo deciso di stilare un elenco di possibilità. Sfoggiare il prezioso non sarà più un mistero.

  • Amicizia o Lealtà, che tradotto significa non avere alcun legame sentimentale. In questo caso, il Claddagh Ring va adeguatamente indossato nella mano destra e con la punta del cuore rivolta verso le dita.
  • Fidanzamento, quindi legame sentimentale, viene indicato indossando il prezioso nella mano destra e con il cuore rivolto verso il polso.
  • Matrimonio, dunque una unione conferita da sacramenti e un contratto, è identificabile indossando l’anello di Claddagh nella mano sinistra e col cuore rivolto verso il polso.
  • Vedovanza, uno status che annuncia la morte di uno dei coniugi, è espressa indossando il Claddagh ring nella mano sinistra e col cuore rivolto verso le dita.

 

Origini dell’anello di Claddagh

Torniamo indietro nel tempo per risalire alla simbologia, nonché alla provenienza, con la quale è stato concepito il Claddagh Ring. La leggenda attribuisce alla mano destra la rappresentanza di fede a Dagda, il padre degli dei. Si tratta di un essere potente, tanto da aver avuto la capacità di fare splendere il sole. Anu, dea conosciuta come Danu, era l’antenata e madre universale dei Celti. A lei è invece attribuita la mano sinistra dell’anello. La corona rappresenta la vita intera, ossia Beathauile, e non si riferisce a una persona, bensì alla vita in sé. In ultimo, il cuore sta a rappresentare i cuori di ogni membro dell’umanità, di tutti noi.

Un’altra leggenda associa il Claddagh Ring al trifoglio irlandese. Le tre foglie, con le quali San Patrizio spiegò il concetto di trinità,sono state sostituite con i simboli impressi sull’anello. Il Padre è rappresentato dalla corona, il figlio dalla mano sinistra e lo Spirito Santo da quella destra. Entrambi sono concentrati verso il cuore, ben visibile al centro, che simboleggerebbe l’umanità. Non è chiaro quale siano le vere origini, considerando che altre leggende aleggiano e trovano in qualche modo una pietra miliare su cui sorreggersi.

 

Claddagh Ring, curiosità

Parlare del Claddagh ring, significa citare l’omonimo villaggio di pescatori, Claddagh appunto, divenuto, nel tempo, un sobborgo della città di Galway. La località è situata al di là del fiume Corrib, per chi è pratico, non molto lontano dallo Spanish Arch. Conosciuto dalla gente del posto come ‘Cladach’, che in irlandese significa “spiaggia di pietra”, il villaggio attuale ospita una scuola, una chiesa e un gruppo di case. Negli anni trenta, le capanne dei pescatori sono state demolite per fare spazio all’edilizia popolare. Potremmo definire questo territorio come una sorta di enclave, più citata dalle guide che realmente visitata dai turisti. Da queste parti tutti conoscono il Claddagh Ring. Fate una visita alle gioiellerie e alle tante oreficerie locali. Potrete acquistare e conoscere svariati modelli del prezioso, prodotti in oro, oro bianco, argento e con leghe a basso costo. Ce n’è per tutte le tasche.

 

Dove posso comprarlo?

Il Claddagh Ring è acquistabile nelle gioiellerie d’Irlanda. Per dovere di cronaca, però, consigliamo di acquistare questi monili preferibilmente nella zona ovest dell’isola. La parte più rappresentativa per questa tipologia di gioielli. Non a caso il suo inventore sarebbe proprio un cittadino di Galway. Nel caso foste impossibilitati a muovervi, consigliamo un acquisto facilitato. Quindi, direttamente on line. Sono diverse le aziende che offrono svariati modelli dell’anello realizzati in oro, argento, oro bianco e leghe di vario tipo. Il prezzo è altamente variabile e dipende proprio dal materiale di composizione del prodotto. Il colosso delle vendite, Amazon, propone anelli da donna, da uomo o bisex. Cercate di trovare quello più adatto alle vostre esigenze e che più vi rappresenti.

Acquista subito

 

Altre risorse

Hai trovato utile questo articolo?
4.8/554 voti