Carrowkeel è un cimitero formato da 14 tombe a corridoio che si trova nella contea meridionale di Sligo, sulle Bricklieve Mountains.

Carrowkeel Stone Age Burial Site

La visita

Insieme a Brú na Bóinne, Carrowmore e Loughcrew, Carrowkeel è un cimitero che sorge in cima a una collina megalitica. Tra i più importanti cimiteri d’Irlanda, la località raccoglie 14 tumuli sparsi qua e là anche in direzione del monte Keshcorran. Carrowkeel è parte del mistero che avvolge l’isola, ovvero una serie di tombe risalenti a partire dal 3.500 a.C. I monumenti erano luoghi di riposo per membri della comunità neolitica.

La catena montuosa che ospita Carrowkeel è chiamata Bricklieve Mountains, che significa in irlandese le montagne maculate. Il sentiero si trova a circa 10 miglia a nord di Boyle sulla N4, nel villaggio di Castlebaldwin. Una volta sul posto occorre seguire le indicazioni per Carrowkeel Passage Tombs. La passeggiata alle tombe è piuttosto facile e si può utilizzare il percorso ben segnalato.


Informazioni

Carrowkeel Cairn G

Carrowkeel Cairn G

La storia di Carrowmore racconta l’insediamento di una grande colonia di allevatori di bestiame, del primo periodo neolitico, arrivati dalla Bretagna. Il più antico monumento neolitico della regione è il recinto rialzato di Magheraboy, databile al 4.150 a.C. Vicino a Magheraboy si trova l’imponente complesso neolitico di Carrowmore, dove un enorme anello di antiche tombe a passaggio circonda il monumento di Listoghil. I paesaggi di Carrowmore e Carrowkeel sono uniti dal collegamento del fiume Uinshin, che scorre dal Lough Arrow, oltre l’enorme tumulo di Heapstown e verso la baia di Ballisodare a nord-ovest. Gli ometti sono costruiti in pietra calcarea con camere interne coperte da grandi lastre​ ben rifinite. Cairns sono stati usati per coprire le camere, e occasionalmente pezzi di arenaria irregolare sono stati usati in punti di sollecitazione. Molti dei monumenti mostravano tracce di quarzo bianco, nel tempo rubato. Da vedere ci sono il tumulo di Heapstown, Shee Lugh Cairn A, B, C e D, E, F, G – alcuni scavati nel 1911 – Cairn H, K, M e N, O e P.

Si stima che Carrowkeel Cairn G sia 700 anni più vecchio di Newgrange e, come per la più famosa tomba a corridoio d’Irlanda, il Solstizio d’estate (Mentre a Newgrange parliamo di Solstizio d’inverno) sia meravigliosamente affascinante fotografarlo, o semplicemente osservarlo, attraverso il roofbox del Cairn G a Carrowkeel. Un raggio di luce al tramonto del solstizio d’estate entra nella camera attraverso il box sul tetto sopra l’ingresso e illumina il tumulo. Il resto è poesia.