Sud Irlanda, Southern Ireland

Fiere scogliere, penisole selvagge, villaggi pittoreschi e strepitose strade panoramiche contraddistinguono il Sud Irlanda.

Il Sud Irlanda è un posto magico fatto di indomite scogliere, isolette e penisole tra le più selvagge dell’Isola. I caratteristici paesini, l’affaccio sull’Oceano, e la grande città di Cork ne sono l’anima.

Cliffs of Moher, le scogliere d'Irlanda

Le Cliffs of Moher sono le più imponenti scogliere d’Irlanda, che a strapiombo sul mare offrono un incontro speciale con la natura selvaggia e incontrastata dell’Isola. Tra i luoghi più visitati dell’Irlanda del Sud, la località è considerata la perla dell’Irlanda del Sud.

Ring of Kerry

Panorami scenografici, lagune, scorci meravigliosi, nel mezzo di strade che attraversano la vegetazione, che si affacciano sull’Oceano, e che costeggiano i tanti villaggi pittoreschi. Il Ring of Kerry è simbolicamente un anello di circa 200 Km di rara bellezza.

Cosa vedere nel Burren

Il Burren si estende per gran parte del Clare, vicino alle Cliffs of Moher. L’area è delimitata dalle città di Lisdoonvarna, Ballyvaughan e Corrofin e offre uno scenario davvero unico, fatto di grandi rocce e grotte di pietra calcarea, una sostanza rocciosa e porosa formatasi sul fondo del mare e poi sollevato dai movimenti delle placche terrestri.

Killarney National Park

Istituito nel 1932, il Killarney National Park è il più antico parco d’Irlanda, un’area montana e lacustre abitato che custodisce querce e boschi, i famosi laghi di Killarney, cascate, castelli medievali e antichi e suggestivi palazzi.

Penisola di Dingle, Irlanda

La penisola di Dingle incanta con piccoli edifici in pietra, spiagge di sabbia dorate e bianche e con gli affacci sulle scogliere. Le baie nascondono scorci meravigliosi dove poter trascorrere momenti indimenticabili nel sud Irlanda.

Healy Pass e il Ring of Beara

La Penisola di Beara è una delle cinque penisole sud-occidentali dell’Irlanda, un luogo da favola caratterizzato da villaggi colorati e viste mozzafiato sull’Oceano, Intorno le isole regalano un meraviglioso panorama. Il gioiello del su è Dursey Island, raggiungibile tramite l’unica funivia attiva in Irlanda.

Skelligs

Le Skellig Island costituiscono un grande patrimonio dell’Irlanda del Sud, un tempio amato da diverse specie di uccelli e anche set cinematografico per film celebri come “Il risveglio della Forza” e “Gli ultimi Jedi”. Difficile da visitare, condizionato dal meteo, le Skelligs offrono ai visitatori attrazioni alternativi come la fabbrica di cioccolato.

Blasket Islands

Le Isole Blasket offrono panorami unici del Clare e si trovano al largo della penisola di Dingle, nella Conta di Kerry. Deserte e tormentate dagli elementi atmosferici, il territorio è rifugio per colonie di uccelli marini, lepri, pecore e conigli che mantengono inalterata la vegetazione.

Cork City, Irlanda

Cork è la seconda città più grande d’Irlanda, situata su un’isola nel mezzo del fiume Lee. Il centro urbano fa registrare una popolazione poco numerosa e al contempo offre una prolifica vita culturale oltre a essere un attivo centro di musica, teatro, danza, cinema e arti in generali.

Limerick

Limerick è la terza città più grande dell’isola e ospita la Cattedrale medievale di Santa Maria e St John’s Square, affiancata dalle residenze georgiane e dal noto castello, affacciato sul fiume, considerato uno dei luoghi simbolo cittadini. Fondata dai Vichinghi verso il X secolo, dopo la battaglia di Clontarf, la città raccoglie due anime, una inglese e l’altra irlandese che si svilupparono l’una accanto all’altra.

Kilkenny

Kilkenny, capoluogo omonimo della Contea di Kilkenny, è una città medio grande dove poter trascorrere giornate di divertimento, soprattutto notturno. Il centro urbano si contraddistingue per i suoi pub e questo già basta per assicurare piacevoli e spensierate serate.

Cosa vedere a Kenmare

Il suggestivo villaggio di Kenmare si trova sul percorso del celebre Ring of Kerry, ed è una località visitabile in ogni stagione. Eventi, primaverili, estivi e invernali, garantiscono ai vacanzieri un soggiorno da favola in uno scenario davvero speciale.

Cosa vedere a Cobh, le case colorate

Cobh è un piccolo centro abitato dalle case colorate situato davanti alla città di Cork. La località è considerata un’ottima meta turistica, oltre a costituire un importante e storico porto. Durante la Grande carestia della patate irlandesi, salparono da qui migliaia di persone alla volta degli Stati Uniti d’America.

Doolin village

Doolin è la porta d’ingresso alle Cliffs of Moher e alle Aran Islands e anche un villaggio colorato e pieno di ristoranti e pub. Passeggiate ed escursioni nella zona sono adorabili soprattutto quando il cielo è limpido e si possono ammirare anche in lontananza le bellezze del Sud Irlanda.

Kinsale, Irlanda

Kinsale è stata fino al 1601 teatro di una battaglia feroce tra le forze inglesi e le truppe ispanico-irlandesi, successivamente sconfitte. La cittadina è caratterizzata da strade storiche in un minuscolo corso colorato pieno di negozi: un centro pittoresco e popolare del sud Irlanda nonché alla moda.

Città di Waterford

Waterford è la città dei cristalli raffinati, ma anche una località con vocazione marinara e incline all’industria del turismo. Particolarmente apprezzato il sentiero ciclabile che attraversa i boschi, siti archeologici, viadotti e un tunnel ottocentesco.

Adare cottage, Irlanda

Adare è un villaggio meraviglioso contraddistinto da negozi d’artigianato, molti col tetto in paglia, pub, e favolose location del calibro dello Adare Manor Golf Club.

Aerial View, Tralee-Fenit Greenway

Tralee è un punto nevralgico per la penisola di Dingle e il Ring of Kerry sicuramente suggestivo per il panorama e anche perché offre la possibilità di viaggiare indietro nel tempo fino al Medioevo. Lasciatevi incantare dalla baia, dalle pietre di Ogham, dalla spiaggia di Banna Strand e dalle inquietanti montagne di Slieve Mish.