Le Aillwee Cave, in gaelico Pluaiseanna na hAille Buí, che significa grotte dalla Parete Gialla, si trovano nell’angusto tavolato del Burren.

Suggestive e davvero incantevoli, le Aillwee Cave sono delle caverne che raccontano storie affascinanti, come ad esempio quella della loro formazione. Le Grotte Aillwee, secondo una leggenda, si sarebbero formate dallo scioglimento delle acque glaciali, un altro racconto invece narra della loro scoperta avvenuta casualmente. Era il XX secolo quando un agricoltore impegnato a rincorrere il suo cane trovò il cunicolo. L’uomo decise di non entrare e solo 40 anni dopo ne avrebbe rivelato l’esistenza. Ad ogni modo, attraversando il Burren National Park, le Aillwee Cave hanno formato stanze e cunicoli nel sottosuolo. Un vero e proprio spettacolo della natura per gli appassionati di speleologia.

Aillwee Cave: cosa vedere

Grotte di Aillwee Cave

Le Aillwee Cave dagli anni Settanta costituiscono una delle maggiori attrazioni della zona e di chi viaggia e sosta nella città di Galway. Il loro legame è dato dalla vicinanza e non dal territorio, considerando l’appartenenza delle grotte a due contee limitrofe. Seppur non siano così cariche di stalattiti e stalagmiti, potrebbero risultare deludenti rispetto ad altre grotte simili, possiamo affermare che l’esperienza è da fare.