Bantry è un grazioso centro della costa occidentale d'Irlanda, situato sulla baia omonima e stretto tra le penisole di Beara e Sheep's Head.

Bantry è un grazioso centro abitato della costa occidentale dell’Irlanda, situato sulla baia omonima e stretto tra le penisole di Beara e Sheep’s Head, caratterizzato dalla House of Bantry.

Bantry, in irlandese Beanntraí, è una cittadina della Contea di Cork che mantiene la sua importanza economica, per il mercato e il turismo, sfruttando di riflesso le potenzialità della vicina, e molto più grande, Cork e le località della Contea di Kerry. Durante il mese di maggio Bantry si accende con la festa dei mitili, le cozze per intenderci. È un po’ come tornare a casa e ritrovare quei sapori tipici del prodotto locale. In fondo Bantry deve parte del suo sostentamento economico alla pesca oltre che al turismo. I mitili, tra l’altro, sono una risorsa che negli anni hanno garantito lo sviluppo del mercato cittadino. La commercializzazione ha spinto i produttori a investire sulle coltivazioni biologiche, garantendo dunque un’intensa richiesta.

La visita a Bantry

I giardini di Bantry

La piazza principale di Bantry è Wolfe Tone Square, considerato luogo simbolo che commemora appunto, Theobald Wolfe, una importante figura di spicco dell’indipendentismo irlandese dell’XVIII secolo. Costui cercò di ribaltare il dominio inglese tramite un’alleanza coi francesi, sciagurata invasione che investì la cittadina nel 1796. Una placca commemorativa ricorda la Guerra d’indipendenza. Detto ciò, la più affascinante vista è la House of Bantry ovvero la celebre casa in copertina. Nel 1739 è stata la dimora dei conti White e la trovate non molto lontana dal centro storico, in direzione sud. Entrando nel dettaglio, l’abitazione è in realtà una vera e propria villa in stile neoclassico accompagnata da un ampio parco. La sua maestosità la rende unica e la sua posizione le permette di dominare sull’intera baia.

Informazioni su Bantry

Bantry bay

Bantry è facilmente raggiungibile in auto, anzi è consigliabile la disponibilità di una vettura per spostamenti nelle zone limitrofe. Nei dintorni, infatti, ci sono tanti siti interessanti come Cobh. Con un traghetto è possibile, invece, raggiungere Whiddy Island, località situata al largo della costa, per scorgere i resti di quello che in passato costituiva un importante terminale petrolifero gestito dalla Gulf Oil. Una tragedia macchia la storia locale, quando l’8 gennaio 1979 la cisterna Betelgeuse esplose uccidendo tutte e 42 le persone a bordo. Durante i mesi estivi dormire a Bantry potrebbe risultare alquanto difficile per via dei tanti vacanzieri. Consigliamo di prenotare una struttura alberghiera nella zona, che potrebbe fungere anche da base verso le isole più meridionali dell’Isola. Per mangiare in zona consigliamo The Fish Kitchen, Donemark West, degli ottimi ristoranti per cena, e molti altri apprezzati dai viaggiatori come Organico Cafe, Box of Frogs, The Brick Oven, Manning’s Emporium e The Snug.

In evidenza

Le attrazioni della Contea di Cork

Le attrazioni della Contea di Cork
La contea di Cork è frequentata e amata dai turisti per le sue irresistibili penisole selvagge, spiagge, attrazioni e centri meravigliosi.

Penisola di Beara

Penisola di Beara
La Penisola di Beara è un posto magico, un luogo incontaminato d’Irlanda animato da variopinti villaggi pittoreschi e caratteristici.

Sheep's head

Sheep's head
Sheep's head, tradotto in "Capo della pecora", è un popolare promontorio dell'Irlanda sud occidentale caratterizzato da tre villaggi che sono Durrus, Kilcrohane e Ahakista.