Penisola di Beara, healy pass

La Penisola di Beara è semplicemente meravigliosa, un posto magico, unico e incontaminato dove vi aspetterà l’Irlanda verace e selvaggia. Si tratta di una delle cinque penisole sud-occidentali dell’Irlanda, ultima roccaforte della resistenza irlandese durante la battaglia di Kinsale e sede del potere degli O’Sullivan Beare. In questo luogo resterete sorpresi dai villaggi pittoreschi, i paesaggi mozzafiato e le isole incantevoli.

Durante il viaggio nella Penisola di Beara fate una sosta a Glengarriff, Kenmare, Castletownbere e Dursey Island, raggiungibile esclusivamente tramite funivia.

Le principali attrazioni turistiche tradizionali della Penisola di Beara sono le rovine del Dunboy Castle, Puxley Mansion, le miniere di rame nel Museo Allihies, Illnacullin Island e il Derreen Garden.

Penisola di Beara o Beara Peninsula

La penisola di Beara, in irlandese Béarra, o Beara Peninsula, è una penisola sulla costa sud-occidentale dell’Irlanda delimitata tra il “fiume” di Kenmare a nord e Bantry Bay a sud, contigua quindi alla Penisola di Iveragh e Penisola di Sheep’s Head, ed è divisa tra le contee di Cork e Kerry. È percorsa da un tratto di strada circolare, strettissima e panoramica: il Ring of Beara.

Le caratteristiche principali del paesaggio della Beara Peninsula si sono formate durante il periodo quaternario che si è concluso 12mila anni fa. Ci sono prove di attività umana sulla penisola risalenti ad almeno al 3000 anni aC. In seguito, l’area fu invasa dai Vichinghi e nel 17° secolo e divenne un fronte difensivo per l’esercito inglese contro l’invasione francese. La sua popolazione raggiunse il picco di 39mila prima della Grande carestia delle patate.

Ring of Beara

Il Ring of Beara è un percorso turistico – da fare in auto – di circa 148 chilometri (92 miglia) circumnavigando la penisola di Beara. Si inizia da Kenmare, attraversando il Passo Healy (in foto) attraverso Adrigole e poi ancora Castletownbere, Allihies, la Dursey Island e Bere Island (sono raggiungibili con un breve viaggio in traghetto o in funivia), i villaggi di Eyeries e Ardgroom, fino a Glengarriff. Lo sviluppo dell’area è avvenuto grazie alla cittadina di Castletownbere, che ospita uno dei porti pescherecci più grandi d’Irlanda.

Gli appassionati dei pedali, possono percorrere il Ring of Beara in bicicletta. Camminatori e ciclisti si troveranno ad esplorare una delle zone più belle d’Irlanda, passando attraverso sei catene montuose e lungo le sponde dello Shannon River e attraverso le regioni lacustri del Roscommon e Leitrim.

 

Mangiare e dormire

Una domanda alla quale sarà molto facile dare una risposta è: “cosa mangiare nella Penisola di Beara? Naturalmente, pesce fresco. Le strutture ricettive locali propongono piatti tradizionali e internazionali. Potrete trovare alberghi di lusso con ristoranti annessi e piccoli shop che vendono il classico fish and chip. Se volete spendere poco, consigliamo di prenotare un Bed and Breakfast, oppure degli ostelli, altrimenti alloggiate nei campeggi.

Beara Map

Scopri la Penisola di Beara sulla mappa.

Visualizzazione ingrandita della mappa

 

Altre risorse