Cahersiveen

Cahersiveen, conosciuta in lingua irlandese come Cathair Saibdhin, è una cittadina di circa mille e quattrocento abitanti situata nel sud-ovest dell’Irlanda, nella contea di Kerry. Tra i vanti della cittadina c’è sicuramente quello di essere la principale città della penisola di Iveragh e di godere della vicinanza di Valentia Island.

Cahersiveen è situata a metà strada del Ring of Kerry, uno dei più ambiti itinerari dell’isola, ed è collegata alla rete stradale irlandese dall’autostrada N70.

Situata ai piedi del monte Beentee, sul fiume Fertha, Cahersiveen ha dato i natali al padre della patria Daniel O’Connell (1775-1847), conosciuto anche come The Liberator, e allo scrittore Sigerson Clifford.

Cahersiveen cosa vedere

Durante il vostro soggiorno visitate l’Old Barracks, presso l’Heritage Centre. Si tratta di un edificio molto carino che vale la pena vedere. L’ingresso è a pagamento. Da non perdere, inoltre, il Ballycarbery Castle e la scultura di St Brendans boat. Durante il periodo estivo, Cahersiveen diventa una meta ambita perlopiù da studenti che frequentano l’Asana school of summer, con l’intento di fare corsi di inglese. Oltre a degli ottimi bar e alla cucina tradizionale, il villaggio vanta negozi adibiti allo shopping e agli acquisti di prodotti artigianali. Caratteristica di Cahersiveen è quella di essere considerata un paradiso per i pittori. Questo perché la natura, i colori e la bellezza sono davvero protagonisti. Tra le attività che potrete fare, ci sono nuoto, passeggiate, ciclismo, golf, alpinismo, surf, pesca d’altura e trekking a cavallo.

 

The Old Barracks

Il vecchio Barracks funge da centro culturale per Iveragh. Il centro a Cahersiveen è sede di varie mostre che riguardano l’area locale, tra cui The Great Southern e Western Railway, The Life and Times di Daniel O’Connell, The Fenin Rising del 1867, The 1916 Rising e Monsign Hugh O’Flaherty (The Scarlet Pimpernel). Costruito tra gli anni 1870 e 1875 come stazione di polizia per la Royal Irish Constabulary, la struttura doveva apparire come un imponente edificio che proteggesse l’estremità irlandese del cavo telegrafico transatlantico transitante per Valentia Island. Il Vecchio Mondo e il Nuovo Mondo erano finalmente connessi. Ma di questa storia, appena raccontata, non possiamo confermarne la veridicità.

Cahersiveen Map

Scopri Cahersiveen sulla mappa.

Visualizzazione ingrandita della mappa

 

Altre risorse