L'arcipelago disabitato delle Isole Blasket in Irlanda offre panorami unici e strepitosi, un posto riservato agli amanti della natura.

L’arcipelago disabitato delle Isole Blasket in Irlanda offre panorami unici, un posto riservato agli amanti della natura e incontaminato che nasconde centinaia di specie animali.

Le Blasket, Na Blascaoidí in gaelico irlandese, di etimologia incerta: il nome si queste isole potrebbe esse nato dalla parola “brasker”, che significa “posto pericoloso”. Sono sei e si trovano al largo della penisola di Dingle, nella Conta di Kerry.

Deserte e selvaggiamente tormentate dagli elementi atmosferici, le Isole Blasket costituiscono un rifugio per tanti animali e sono casa di colonie di uccelli marini che fanno i nidi sulle scogliere oppure pecore, lepri e conigli che mantengono inalterata la vegetazione. In acqua non mancano squali elefanti, balenottere e persino orche di passaggio. La località rientra nel più grande percorso conosciuto con il nome di Wild Atlantic Way.

Cosa vedere alle Isole Blasket

Great Blasket Island

Sulla terraferma è possibile visitare il Great Blasket Centre, si trova a Dingle, un museo che ripercorre la storia locale e le antiche abitudini degli abitanti di questi luoghi. Un modo per comprendere la trasformazione delle Isole Blasket, un tempo abitate e successivamente spopolate per sempre. Nell’area si sono susseguiti molti insediamenti di popoli prevalentemente gaelici. Campavano di agricoltura e di pesca, ma tutto ciò bastava soltanto per sopravvivere. Per questo motivo, le persone cominciarono a emigrare (alcuni di loro vivono attualmente nello Stato del Massachussetts). Per il resto c’è da visitare l’arcipelago e restare affascinati dalle peculiarità di ognuna delle isole Blasket. Inishvickillane è famosa per la natura, perché ospita branchi di cervi rossi e intere colonie di pulcinelle di mare. Tearaght possiede il faro più occidentale d’Irlanda ma anche la funicolare più rapida del vecchio continente. Inishnabro è famosa per le sue rocce che somigliano a grandi cattedrali gotiche del passato. Inishtooskert sembra un gigante addormentato. Non perdete Beginish e le numerose isole minori.

Great Blasket Island

Grande Blasket

Grande Blasket, Great Blasket in lingua inglese, An Blascaod Mór in gaelico irlandese, è l’isola principale è maggiore delle isole Blasket, poco a largo del Kerry. Dista dalla terraferma, precisamente da An Dún Mór nel villaggio Dún Chaoin, 2 km, e si estende per 6 a sudovest raggiungendo un’altitudine massima di 292 metri nell’altura di Croaghmore. Durante il periodo estivo, e nei primi giorni d’autunno, c’è un via vai di traghettatori, addetti di alberghi e turisti. Ciò che va detto è che Grande Blasket è stato luogo d’ispirazione di famose opere letterarie in lingua gaelica di autori come Tomás Ó Criomhthain, Peig Sayers e Muiris Ó Súilleabháin.

Lavorare come guardiano

Isole Blasket Harbour

Non capita tutti i giorni, almeno una volta l’anno si offrono posti vacanti in qualità di guardiani della Great Blasket Island. Billy O’Connor e la sua compagna Alice Hayes, che possiedono tre cottage e una caffetteria sull’isola, propongono un’incredibile opportunità di lavoro per una coppia di fidanzati, sposi, ma anche amici o sconosciuti: lavorare sull’isola grande. Senza acqua corrente calda ed elettricità, Great Blasket Island è la principale di un gruppo di sei isole, con una superficie di 1.100 acri di terreno incontaminato e in gran parte montuoso e lunga circa quattro miglia e larga mezzo miglio. Tempo fa l’isola è stata la casa della defunta Peig Sayers, grande autrice e narratrice le cui opere venivano lette nelle scuole della nazione: gli isolani furono perfino oggetto di importanti studi linguistici in virtù del loro uso di una versione sostanzialmente incontaminata della lingua irlandese. La popolazione dell’isola è stimata in 175 residenti e, nel 1954, ci fu un calo degli abitanti causato dalle preoccupazioni per la difficoltà di sposarsi in caso di emergenza. Lo scorso anno, a seguito della pubblicazione dell’offerta di lavoro per due guardiani nei mesi estivi, sono arrivate più di 40.000 candidature, attraverso ogni mezzo – telefono, e-mail, social media e moduli cartacei – da tutto il mondo, addirittura da Paesi lontani come Messico, Finlandia e Argentina. Ora è di nuovo il momento di provare a vivere sulla Island: consulta l’offerta qui!

Come raggiungere le Blasket Island

L’arcipelago è raggiungibile con un traghetto o, se il tempo lo permette, con una piccola e leggera imbarcazione. Salpate dal piccolo Dunquin Harbour, a cui si accede attraverso una ripida strada piena di tornanti, e potresti raggiungere Great Blasket Island in 20 minuti (tempo permettendo). In alternativa potrete fare un giro in barca attorno alle isole e ammirarle restando sull’imbarcazione. Coordinate Blasket Island: Latitudine 54° 19′ 33.49; longitudine 9° 20′ 44.45.