Isole Blasket

L’arcipelago disabitato delle Isole Blasket in Irlanda offre panorami unici. Na Blascaoidí in gaelico irlandese, di etimologia incerta: il nome si queste isole potrebbe esse nato dalla parola “brasker”, che significa “posto pericoloso”. Le trovate al largo della penisola di Dingle, nella Conta di Kerry, in Irlanda.

Deserte e selvaggiamente tormentate dagli elementi atmosferici, le Isole Blasket sono considerate un posto riservato agli amanti della natura. La località rientra nel più grande percorso conosciuto con il nome di Wild Atlantic Way.

Le Isole Blasket ospitano molte specie animali, come per esempio intere colonie di uccelli marini che fanno i nidi sulle scogliere oppure pecore, lepri e conigli che mantengono inalterata la vegetazione. In acqua non mancano squali elefanti, balenottere e persino orche di passaggio.

 

Isole Blasket cosa vedere

Sulla terraferma è possibile visitare il Great Blasket Centre, lo trovate a Dingle, si tratta di un museo che ripercorre la storia locale e le antiche abitudini degli abitanti di questi luoghi. Un modo per comprendere la trasformazione delle Isole Blasket, un tempo abitate e successivamente spopolate per sempre. Nell’area si sono susseguiti molti insediamenti di popoli prevalentemente gaelici. Campavano di agricoltura e di pesca, ma tutto ciò bastava soltanto per sopravvivere. Per questo motivo, le persone cominciarono a emigrare (alcuni di loro vivono attualmente nello Stato del Massachussetts).

Per il resto c’è da visitare l’arcipelago e restare affascinati dalle peculiarità di ognuna di queste isole. Inishvickillane è famosa per la natura, perché ospita branchi di cervi rossi e intere colonie di pulcinelle di mare. Tearaght possiede il faro più occidentale d’Irlanda ma anche la funicolare più rapida del vecchio continente. Inishnabro è famosa per le sue rocce che somigliano a grandi cattedrali gotiche del passato. Inishtooskert sembra un gigante addormentato. Non perdete Beginish e le numerose isole minori.

Grande Blasket

Grande Blasket, Great Blasket in lingua inglese, An Blascaod Mór in gaelico irlandese, è l’isola principale è maggiore delle isole Blasket, poco a largo del Kerry. Dista dalla terraferma, precisamente da An Dún Mór nel villaggio Dún Chaoin, 2 km, e si estende per 6 a sudovest, raggiungendo un’altitudine massima di 292 metri nell’altura di Croaghmore. Durante il periodo estivo, e nei primi giorni d’autunno, c’è un via vai di traghettatori, addetti di alberghi e turisti. Ciò che va detto è che Grande Blasket è stato luogo d’ispirazione di famose opere letterarie in lingua gaelica di autori come Tomás Ó Criomhthain, Peig Sayers e Muiris Ó Súilleabháin

 

Come raggiungere

L’arcipelago è raggiungibile con un traghetto o, se il tempo lo permette, con una piccola e leggera imbarcazione.

 

Altre risorse

5/57 voti