Lough Gur

Il Lough Gur, in gaelico Loch Gair, è un lago dell’Irlanda situato nella Contea di Limerick. La località è particolarmente importante per i numerosi resti megalitici, effettuati nelle zone vicine alle sue sponde. Da queste parti gli essere umani hanno vissuto 3000 anni aC. Numerose testimonianze sanciscono quello che abbiamo appena detto.

Molto vicino a Herbertstown e Bruff, il Lough Gur si presenta a forma di cavallo alla base di Knockadoon Hill: uno dei più importanti siti archeologici d’Irlanda.

Il cerchio di pietre di Grange (il più grande cerchio di pietre irlandese) e un dolmen si trovano vicino al Lough Gur. A dare man forte, troverete anche i resti di almeno tre crannogs (Antiche isole artificiali utilizzata per realizzare un insediamento umano)e resti di case risalenti all’età della pietra dissotterrate (i contorni della casa sono noti come “The Spectacles”).

Cosa vedere a Lough Gur

Come abbiamo già anticipato, il Lough Gur presenta sulle proprie sponde un cerchio di pietre (il più grande in Irlanda) e un dolmen. Lasciatevi affascinare dai crannogs e dai resti di Stone Age. Durante la visita non perderete il Castello di Bourchier. Nei pressi della struttura ci sono altre architetture che risalgono a tempi più recenti, con le rovine di una chiesa paleocristiana sulla strada che conduce al lago. All’estremità del lago si trovano le rovine di un castello normanno, il Black Castle, che è raggiungibile con una passeggiata lungo la collina. Secondo alcuni storici, questo posto costituirebbe il luogo dove il Conte di Desmond assicurò la sua autorità nel 1573. Il lago è molto sfruttato per gli sport acquatici, ma sono vietate imbarcazioni a motore.

 

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
5/53 voti