Cucina irlandese

Per secoli generazioni di irlandesi hanno cucinato utilizzando un grosso calderone di ferro appeso al camino. Alcuni lo hanno fatto in una pesante piastra di ferro (griddle). Per questo la cucina irlandese favorisce le cotture prolungate: da qui tutto un repertorio di zuppe e stufati e una solida consuetudine di panificazione domestica alla piastra. Il calderone poteva anche funzionare da forno: sul coperchio si potevano disporre le braci e questo permetteva una distribuzione uniforme del calore.

Le patate sono un ingrediente onnipresente nella cucina irlandese. Introdotte nel paese alla fine del 1500, sono diventate nel corso degli anni l’alimento principale della popolazione tanto da superare latticini e prodotti caseari. Tuttavia verso il 1845 si diffuse un fungo che colpiva le patate rendendole inutilizzabili. Nel giro di soli due anni, i due terzi del raccolto andarono distrutti. La “Grande Carestia” uccise più di un milione di persone e spinse più di due milioni di Irlandesi a lasciare il Paese per emigrare all’estero.

Scopriamo gli ingredienti e prelibatezze della Cucina irlandese.

 

La cucina irlandese

Ecco cosa propone la cucina irlandese.

  • Il pane irlandese più tipico e conosciuto è sicuramente il Soda Bread. In molte zone dell’isola, il pane viene ancora modellato e cotto come una pagnotta rotonda segnata con una croce sulla parte superiore.
  • Le Zuppe irlandesi costituiscono la base dei piatti tradizionali irlandesi. Veloci e gustose le troverete anche nei pub. Accontentatevi della zuppa del giorno, indicata sul menù come Soup of The Day.
  • La Carne irlandese è stata, per secoli, il montone. Le pecore allevate per la loro lana, e per il loro latte, erano sfruttate fino a tarda età e la macellazione di un agnello era riservata alle occasioni speciali. Il montone, tipico della cucina irlandese, ha un sapore pronunciato e richiede una lunga cottura, vario è il “repertorio” dei mutton broth (zuppe) e mutton stew (stufati).
  • Il Pesce irlandese abbonda lunghe le coste irlandesi, ricchissime di molluschi. Le acque regalano fra le migliori aragoste d’Europa. Storicamente il pesce fresco appartiene ai litorali, mentre nell’entroterra si consumava soprattutto quello secco. Nonostante l’eccellenza e l’abbondanza dei prodotti del mare, generazioni di irlandesi hanno considerato il pesce come un piatto ‘da poveri’.
  • Le Patate irlandesi esistono fin dal Cinquecento. Questo tubero è uno degli emblemi della cultura d’Irlanda. Un piatto fumante di patate bollite rappresenta l’essenza culinaria.
  • I Formaggi irlandesi non sono da sottovalutare. Tipici della cucina irlandese, li potrete trovare cremosi o se preferite stagionati.

 

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
5/52 voti