Celiaci in IrlandaBRRT, Pixabay

Affrontiamo il tema della celiachia in Irlanda dove, rispetto al resto del mondo, si registra un’alta frequenza di celiaci.

Prima, però, riteniamo sia utile cercare di comprendere cosa sia la celiachia, quali sono i sintomi e quali gli ingredienti cui fare attenzione. La celiachia è una malattia autoimmune che colpisce l’intestino tenue, caratterizzata da intolleranza permanente al glutine alimentare e che dà luogo a vari gradi di malassorbimento e diarrea.

Con l’avvento di test di screening, la condizione di celiachia è sempre più diagnosticata. Dunque, non resta che fare prevenzione. In vista di tale accorgimento abbiamo voluto condividere delle informazioni utili sulla malattia e sui ristoranti che offrono piatti per celiaci a Dublino.

Celiachia

La celiachia è nota per essere una condizione comune che colpisce circa 1 persona su 100. Le donne hanno una probabilità due o tre volte maggiore di sviluppare la celiachia rispetto agli uomini. I casi di celiachia sono stati diagnosticati a persone di tutte le età e, in alcuni casi, senza alcun sintomo evidente o con sintomi molto lievi. Pur non conoscendo le cause della celiachia, si ritiene che essa sia associata a una combinazione di fattori genetici e ambientali.

Sintomi

La celiachia è una condizione digestiva comune in cui una persona è intollerante al glutine proteico. Se una persona celiaca è esposta al glutine, può manifestare una vasta gamma di sintomi ed effetti avversi, tra cui:

  • Diarrea
  • Gonfiore
  • Dolore addominale
  • Perdita di peso
  • Incapacità di crescere al ritmo previsto
  • Malnutrizione

Glutine

Il glutine è una proteina che si trova in tre tipi di cereali e sono:

  • Grano
  • Orzo
  • Segale
  • Avena (Soltanto il 5% dei celiaci è in grado di tollerare l’avena pura).

Ricordiamo, come fa da anni la Celiac Society of Ireland, che il glutine si trova in tutti i prodotti alimentari che contengono i suddetti cereali.

  • Pasta
  • Torte
  • Cereali da colazione

Come accennavamo poc’anzi, in alcuni casi la celiachia non causa alcun sintomo evidente. Prtanto si ritiene che almeno nel 50% o addirittura nel 90% dei casi non è diagnosticata correttamente. Sembrerà strano, ma la celiachia è più comune negli irlandesi. Si ritiene che la malattia sia correlata all’interazione tra gradienti genetici, in gran parte determinata dal progresso dell’agricoltura, e dai modelli storici di ingestione di cereali. Secondo l’ipotesi di Simoons (1978, 1981), relativa all’Irlanda, tutto può essere dipeso dal mix etnico e genetico di coloro che vivono in Irlanda e gli aspetti della storia alimentare irlandese.

Ristoranti a Dublino Gluten Free

 

Siti utili

Coeliac
The Food Safety Authority of Ireland
Guida Gluten free

Hai trovato utile questo articolo?
5/53 voti