Irish Stew, la ricetta dello stufato irlandese

L’Irish Stew, conosciuto anche come lo stufato irlandese, è sicuramente tra i piatti tradizionali irlandesi più conosciuti in patria e nel mondo. La preparazione di questa pietanza è semplice e, soprattutto nelle giornate fredde, perfetta da mangiare. La pietanza si prepara con la carne di montone, patate e verdure. La cottura avviene lentamente e può durare al massimo due ore, fino a quando la carne non diventa tenera.

Irish Stew, stobhach in gaelico, è un piatto tradizionale irlandese che può essere realizzato anche con carne di agnello, se non si ha il montone.

Da sempre i puristi si dividono sugli ingredienti da utilizzare per ottenere la ricetta perfetta. Alcuni sostengono che i prodotti principali sono le costolette di montone o capretto, patate, cipolle, e acqua, altri invece si battono per far aggiungere carote (foto in copertina), rape e orzo perlato.
 

 

La ricetta dell’Irish Stew: lo stufato irlandese

Di seguito vi proponiamo la ricetta per realizzare un ottimo Irish Stew (Stufato irlandese), magari da preparare quando inviterete i vostri amici proprio per discutere di un eventuale viaggio in Irlanda. La procedura che troverete di seguito è semplice da mettere in pratica e quindi facilmente realizzabile.: seguitela con accortezza.
 

Ingredienti per lo Stufato irlandese (4 persone)

Ecco di cosa hai bisogno per fare un buon Irish Stew.

  • 6 patate
  • 4 cipolle
  • 1.5 Kg di spalla di agnello senza osso, tagliata a pezzi
  • Timo
  • Sale
  • Pepe

 

Irish Stew: i passi per la perfetta esecuzione

Passiamo all’esecuzione dell’Irish Stew. Per prima cosa, pelate e affettate le patate e sistematele nella parte inferiore di una casseruola pesante. Appena avete effettuato questo passaggio, fate lo stesso con le cipolle e procedete ricoprendo le patate: mettetene in pentola solo la metà di quelle affettate.

Ora, sistemate la carne, sopra al letto di patate e cipolla, e completate il tutto aggiungendo le restanti patate e cipolle che avete messo da parte precedentemente. Con un cucchiaio, spolverizzate il timo, migliorate il sapore con un po’ di sale e pepe e versate dell’acqua fredda, fino a coprire le patate. Portate tutto ad ebollizione. Quando l’acqua bolle, coprite la pentola con il coperchio e abbassate la fiamma. Fate cuocere per circa un’ora e mezza, facendo attenzione che l’acqua non si ritiri del tutto. Nel caso, aggiungete acqua calda evitando così che l’arrosto si asciughi.

Naturalmente lasciate un commento e fateci sapere come è andata!

 

Altre risorse