Irlanda mitologica e megaliticafsHH, Pixabay

Basta spostarsi poco lontano da Dublino per ritrovarsi nei pressi delle tombe megalitiche di Newgrange, Knowth, Dowth, Fourknocks, Loughcrew, la Collina di Tara, situate nella Contea di Meath sulla costa orientale dell’Irlanda. La Boyne Valley che ospita alcuni dei sopracitate tumuli funerari riconduce al 3200 AC. Ma l’anno delle celebri costruzioni, che vantano essere più vecchie di Stonehenge, portano anche a 5 mila anni fa.

Costruite dalle comunità agricole neolitiche, le tombe a corridoio custodiscono il passato e mostrano i segni tangibili del mistero che aleggia nell’area. Sono ben visibili i gli allineamenti astronomici, che trovano pieno splendore durante il Solstizio, quando il sole raggiunge il massimo valore di declinazione e l’equinozio a Loughcrew.

Con ogni sorta di probabilità, Newgrange e Knowth sarebbero strutture utilizzate dagli antenati per ricerche astrologiche. La loro importanza, però, celebra anche spiritualità e aspetti prettamente religioni.

Isola mitologica e megalitica

Visitare questi posti significa scoprire l’isola mitologia e megalitica. Tante tracce rimandano ai monumenti realizzati senza l’uso di leganti. Lo documentano le enormi pietre presenti nelle tombe e altre disposte nella zone esterne. Ad esempio Cairns, i diciassette satelliti che circondano la tomba di Knowth. Per il resto l’arte megalitica è segnata da spirali, cerchi concentrici, figure triangolari che richiamano il sole, la luna, l’umanità. Non parliamo di segni che vale la pena vedere o meno, bensì di reperti antichi divenuti patrimonio mondiale dell’umanità (UNESCO). Ogni anno, il flusso turistico fa registrare numeri da capogiro: 200 mila visitatori.

Veniamo alla visita del luogo. I Tours a Newgrange partono dal Centro na Brú Bóinne Visitor situato nei pressi del villaggio di Donore, nella Contea di Meath. Ad attendervi, alla Tomba di Newgrange, ci sarà una grossa pietra all’ingresso che segna il confine con la meravigliosa camera del sole. Anche per Knowth, la visita al sito inizia dal centro visitatori. Fa eccezione il 51, l’unico non accessibile dal centro visite che può essere raggiunto sulla riva nord. Nel dettaglio, a un paio di miglia sulla strada Slane/Drogheda.

Fourknocks

Fourknocks si trova a Stamullen, tra Ardcath e Naul. Un passaggio breve conduce in una vasta camera a forma di pera. Vicino ce ne sono altre tre più piccole. Nella tomba sono stati trovati frammenti di 65 sepolture tra adulti e bambini. Sono stati trovati anche vasi decorati e ornamenti personali, inclusi ciondoli e perline. Tutti gli oggetti trovati sono stati spostati al Museo Nazionale mentre non perdetevi la rappresentazione di un volto umano risalente al periodo Neolitico. Ciò che va detto, che Fourknocks non è unica. Stanze a forma di pera si trovano anche in Europa, in particolare in Portogallo.

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
0/50 voti