Tradizioni pasquali

Le tradizioni pasquali, per certi versi, coincidono con quelle italiane. È bene ricordare che l’Irlanda è una delle Nazioni più cattoliche al mondo, dunque, almeno sotto un punto di vista prettamente religioso non abbiamo grandi sconvolgimenti.

Si stima che il 90 per cento della popolazione partecipi o rispetti le feste liturgiche. Non è raro, infatti, che il Mercoledì delle ceneri, come da tradizioni pasquali, il mercoledì precedente la prima domenica di quaresima, gli irlandesi partecipino alla benedizione e si rechino a lavoro con la Croce di cenere tracciata sulla fronte.

L’osservanza prevede che la cenere scivoli via naturalmente. Non è caso se doveste incontrare persone che si aggirano per uffici statali, banche o per strada con il volto sporco di cenere. Dunque, le tradizioni pasquali sono in qualche modo più rigide rispetto al nostro modo di approcciare la religione.

 

Tradizioni pasquali

 

I simboli delle tradizioni pasquali

Ecco le tradizioni di questo popolo così devoto.

 

Il Venerdì Santo

Secondo le tradizioni irlandesi, alcuni devoti praticano il digiuno fino a mezzogiorno, poi mangiano un pezzo di pane e tre sorsi d’acqua, in onore della Santissima Trinità. Alcuni si tagliano i capelli e le unghie delle mani e dei piedi. Non tutti lo fanno, ma molti si tolgono le scarpe quando entrano in Chiesa. Ma quello appena descritto più che essere un aspetto legato alle tradizioni pasquali, sembra essere un gesto legato alla rigida fede personale.

Si resta in silenzio dalle 12 alle 15, si visitano i cimiteri e i pozzi sacri dove l’acqua, nel giorno del Venerdì Santo, pare abbia proprietà curative. Qualcuno pianta una piccola quantità di semi come benedizione sul raccolto futuro.Un bambino nato di Venerdì Santo e battezzato la Domenica di Pasqua avrà il dono della guarigione. Coloro che muoiono il Venerdì Santo hanno il diritto di andare in cielo. Le uova di gallina raccolte in questo giorno sono contrassegnate da una croce.

 

Sabato di Pasqua

Secondo le tradizioni pasquali, il sabato di Pasqua occorre procurarsi dell’acqua santa benedetta. Alcuni fedeli ne bevono tre sorsi. Durante la Quaresima, i cattolici dovrebbero astenersi dal mangiare carne rossa, che andrebbe rimpiazzata col pesce.

 

Domenica di Pasqua

Tra le tradizioni pasquali che riguardano il giorno di Pasqua ce n’è una davvero splendida. La diciamo subito. Potreste svegliarvi molto presto e andare con la vostra famiglia a fare un giro in collina ad assistere ai colori dell’alba. I cattolici interpretano questa luce come la Resurrezione del Salvatore dalla sua tomba. Detto ciò, diciamo pure che in questo giorno di festa tutta la famiglia indossa abiti nuovi e si va in Chiesa per assistere alla Santa Messa.

Le ragazze, solitamente, indossano nastri per capelli verdi, un vestito giallo e le scarpe bianche: colori che indicano la purezza e l’inizio di una nuova vita, proprio come nella Resurrezione. A Pasqua, le uova colorate – e magari benedette – possono essere date in dono alle persone care. Poi, ci si riunisce in famiglia attorno a una zuppa di porri e agnello arrosto. Per decidere a chi andrà il pezzo più grande della torta, si organizza un ballo. Il miglior ballerino ottiene il premio.

 

Simboli delle tradizioni pasquali

Gli agnelli, i fiori primaverili, le uova e gli uccelli, sono i simboli delle tradizioni pasquali. Usanze che sempre più spesso lasciano il posto a pulcini e al coniglietto di Pasqua che, in particolar modo, si è conquistato un posto di primo piano.

Accade sempre più spesso di trovare biglietti di auguri, decorazioni e persino del cioccolato a forma di coniglio. Durante il soggiorno nel paese, non perdetevi la caccia all’uovo di Pasqua. Una volta simbolo di fertilità pagana, costituisce un puro divertimento per i bambini. Con loro potrete decorare le uova il sabato, per poi nasconderle in casa, o in giardino, e divertirvi a cercarle durante la domenica.

 

 

Come colorare le uova? Un piccolo tutorial

 

Competizioni e Festival

In alcune zone del Paese, soprattutto in Irlanda del Nord, come da tradizioni pasquali vengono organizzate delle vere e proprie competizioni. Protagoniste le uova di Pasqua. Una delle sfide più divertenti è quella di rotolare tenendo le uova appoggiate su un cucchiaio stretto tra i denti. State attenti a non fare una frittata. Il giorno di Pasqua potrete prendere parte a diversi festival come il Fairyhouse, una delle più prestigiose corse di cavalli, il Food Galway Festival e l’attesissimo Racing Home Easter Festival, che si svolge ogni anno a Cork.

 

Altre risorse interessanti

Hai trovato utile questo articolo?
5/53 voti