Oltre al rugby, al Calcio gaelico e al forte spirito nazionalistico che da sempre contraddistingue il popolo irlandese, parliamo delle bevande irlandesi.

L’Irlanda da bere vanta numerose e tipiche  prelibatezza fatte in questa terra di Santi e letterati che costituiscono da sempre un punto di riferimento per gli irlandesi in patria e per quelli che vivono all’estero.

Fate caso a quanti pub irlandesi ci sono nel mondo.  Il paese racconta storie e leggende di beoni che si incontrano al pub, luogo di ritrovo degli irlandesi dove si può fare amicizia e rilassarsi dopo una giornata di lavoro.

Le bevande irlandesi si traducono spesso in birre dal gusto unico e inconfondibile, si traducono in whiskey dal sapore particolare, visto che la produzione in Irlanda si differenzia nel trattamento da quella scozzese. Il risultato è un lungo elenco di prodotti che in qualche modo cercheremo di citare e raccontare.

Bevande irlandesi

Bevande irlandesi

Sembrerà strano ma ci sono delle bevande irlandesi più tipiche di altre. Se non per il nome o per il marchio è la loro diffusione ad aver permesso una collazione di rispetto sul mercato globale. Ne è un esempio la birra scura Guinness senza tralasciare birre minori e altre magie made in Ireland. Cominciamo dal caffè irlandese e finiamo al Poteen, passando per creme di whiskey, idromele e cidro.

Birre irlandesi

La birra è da sempre tra le bevande irlandesi più conosciute al mondo. Se la scura di Dublino è riuscita a farsi spillare in ogni angolo del pianeta, anche le sue sorelle minori in qualche modo sono riuscite a conquistare fette di mercato. Pensiamo alla bionda Harp, alla sensazionale Smithwicks, alla scura Caffrey’s e alle tante cervogia, tanto per utilizzare un termine da poeti, emergenti che si apprestano a guadagnare un posto nel mondo.

Whiskey irlandese

Se c’è una bevanda che tanto si distingue per le sue caratteristiche è il momento di introdurre il whiskey. Inconfondibile. Sublime. Chi più ne ha più ne metta. Riconoscibili rispetto ai prodotti scozzesi, potrete facilmente identificare il whisky attraverso gusto e sapore.

Fate attenzione alle bottiglie e soprattutto al modo con il quale è scritta la parola whisky. Gli irlandesi scrivono “whiskey”, una vocale rappresenta un modo diverso di fare produzione. Un modo diverso di chiamarli bevande irlandesi. A questo aggiungiamo anche l’Irish Cream, nota come la crema irlandese, che in qualche modo è riuscita col tempo a imporsi tra le le bevande tradizionali irlandesi.

Altre tipiche bevande irlandesi

Qualcuna l’avevamo già citata precedentemente. Tra le bevande irlandesi da poter e ci permettiamo di utilizzare il verbo dover assaggiare ci sono tanti piccoli e misteriose bevande alcoliche o meno.

Irish Coffee

La bevanda giusta per gli amanti del caffè, della panna e del whiskey. Un miscuglio perfetto che metterà energia alla vostra giornata uggiosa. Di cosa si tratta? Del tipico caffè irlandese molto diverso dal nostro espresso. Seppur rispettando la stessa base, la bevanda è alcolica.

Cider, sidro di mele

Andiamo avanti per scorgere tra le bevande irlandesi il sidro, in inglese cider. Si tratta di una bevanda alcolica, prodotta con le mele, diventata negli anni molto popolare in Irlanda. Solitamente si beve versandola direttamente dentro lo stesso bicchiere della pinta di birra. Armagh è tempio di mele e dunque di sidro.

Mead, idromele

Tra le altre bevande irlandesi segnaliamo il Mead (Idromele), che è senza ombra di dubbio la più antica bevanda conosciuta dall’umanità.

Poitin

Il Poitín è un distillato irlandese con un elevatissima gradazione alcolica. Non è adatto a tutti gli stomaci tantomeno a chi non è abituato a bere bevande alcoliche.