Murphy’s

La Murphy’s è una birra irlandese scura prodotta fin dal 1856 nell’omonimo birrificio di Cork.

La differenza principale che contraddistingue Murphy’s rispetto alle “sorellastre” più celebri come Guinness, Beamish, Caffrey’s e Murphy’s, sta nel fatto che è più leggera e meno amara.

La Murphy’s si presenta molto cremosa, se spillata bene, e il suo gusto richiama gli aromi del caramello e del malto.

 

 

Murphy’s birra stout

La Murphy’s è una nera molto apprezzata dagli amanti della cremosa stout. Perché scegliere questa bevanda? Vi proponiamo alcuni motivi, gli altri potrete raccontarli voi: un profumo delizioso, la sua spuma si presenta molto densa e il gusto è forte e deciso. Si tratta di una birra che piace nel sud dell’Irlanda, e si attesta in buona posizione in classifica grazie ai pareri positivi riscossi dagli amatori della scura. In Italia è molto apprezzata.
 

Due diversi motivi per bere una Murphy’s!

  1. Molti italiani sostengono che la famosa nera di Dublino non sia la stessa che si può trovare in Irlanda. Probabilmente è allungata? Le condutture troppo lunghe influenzano il prodotto? Chissà!
  2. Il costo. Questa birra è commercializzata ad un prezzo nettamente inferiore rispetto alla sua rivale dublinese e dunque si può bere un prodotto di qualità a costi più contenuti.

 

Brewery

Dopo che è stato chiuso l’edificio della Beamish, situato nel cuore della vecchia città medievale di Cork, proprio vicino alla Porta Sud, la produzione si è spostata nella vicina azienda della Murphy’s. Attualmente, questo prodotto è venduto in 70 paesi e si classifica come la stout con il più alto indice di crescita. Per il mercato internazionale il marchio ha realizzato anche una variante di tipo Ale: la Red, di colore rosso ambrato.

Hai trovato utile questo articolo?
5/51 voto