La birra stout può essere miscelata a numerosi alcolici dando vita a cocktail unici, come il Black Velvet. Sbirciate tra le ricette.

La scura ha stimolato negli anni tante fantasie: ecco i cocktail, tra cui il Black Velvet, più diffusi al mondo realizzati con la celebre birra Guinness.

Guinness Cocktail

I cocktail sono numerosi e molto semplici da realizzare. Tra i mix più famosi citiamo il Black Velvet, un caposaldo tra i più richiesti tra i giovani irlandesi, cui si aggiungono Poor Man, Black Russian, Black and Tan, Shandy, Wap Sting, Guinness Cooler, Paddy Drink, Bolier Maker, Bolier Maker, Suicide Sunday, Cerise Noir, Xmas Pudding. Per gli amanti del genere cocktail non c’è cosa più divina che accostare i forti e aromatici sapore della birra ad altri liquori. Il gusto deciso e la cremosità ben si sposano con svariati prodotti che possono essere sia superalcolici sia analcolici. Non è un caso che i cocktail abbiano contribuito all’esportazione della birra scura. Se fino al 1769 la Guinness fu esportata nella vicina Inghilterra, due secoli dopo il mondo la conosceva.


Il cocktail Black Velvet

Il Black Velvet è un cocktail inventato nel 1861 al Brook’s Club di Londra, dopo la morte del principe Alberto. Tutti erano il lutto, quando il proprietario del club ordinò dello champagne e lo mescolò alla birra scura.

Ingredienti: 2/3 di Guinness, 1/3 spumante.

Preparazione: Versare la Extra in un flûte per champagne. Il Black Velvet deve avere un bel colore scuro con sopra la spuma, come quando si serve una pinta.


Poor Man

Scegliete la nera (se preferite draught) e mescolatela con il sidro. Ovviamente questa ricetta è rivisitata, non poco, visto che il cocktail è proposto con una zolletta di zucchero, un angostura bitter (un amaro ottenuto dall’infusione di una dozzina di piante aromatiche), 1 cucchiaio di Calvados o altro brandy di mele e 1 bottiglia di sidro, prima di aggiungere fette di mela o scorza di limone.


Black Russian

Vodka, Kalhua, coca cola, Stout. Anche in questo caso parliamo di una rivisitazione della ricetta originaria. In effetti il Black Russian è un cocktail dolce a base di vodka composto da vodka, appunto, e liquore al caffè. Nella variante White Russian è realizzato con l’aggiunta di panna.


Black and tan

Considerato uno dei migliori cocktail d’Irlanda, questa bevanda è protagonista durante il giorno di San Patrizio anche se non è sempre ben vista dagli irlandesi più tradizionalisti: miscelate birra chiara e Kilkenny smithwicks o Guinness. Black and Tan è un richiamo alla stratificazione di una birra pallida e una birra scura, un abbinamento che richiama le uniformi della Royal Irish Constabulary Special Reserve, furono truppe paramilitari britanniche che operarono contro le forze dell’Irish Republican Army nell’ambito della guerra d’indipendenza irlandese tra il 1919 e il 1922.


Shandy

La variante dello Shandy può essere realizzata con Stout (o draught) e Gassosa. La ricetta originaria, francese, prevede un cocktail alcolico fatto proprio di birra e gassosa, nelle proporzioni 2/3 birra 1/3 gassosa. Questo tipo di cocktail è particolarmente diffuso in Liguria, Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia e Sardegna per via della vicinanza con la Francia.


Wap Sting

Stout (o draught), succo d’arancia.


Cooler

Preparate un cocktail davvero speciale con del Martini rosso, curaçao, crema di cacao e stout (oppure draught).


Paddy Drink

Birra scura, blue curaçao.


Bolier Maker

Guinness extra stout fredda, 15 cl. Di Jameson Wiskey.


Il cocktail Suicide Sunday

1/2 di Stout, 1/2 Vodka.


Cerise Noir

1/2  kriek dolce, 1/2 di Stout.


1/5 Southern Comfort, 1/5 Drambuie, 3/5 di Stout (va bene anche draught).


Altre informazioni sui Cocktail

Cafè, bar e happy hour

Cafè, bar e happy hour
Il caffè è tradizione italiana, così come i bar e meno gli Happy Hour, eppure i i baristi irlandesi vantano una strana nomea: affermano essere maestri dell'espresso.

Guinness, la birra scura più famosa al mondo

Guinness, la birra scura più famosa al mondo
La Guinness è una birra di tipo stout, scura, prodotta in Irlanda dal 1759 dalla Arthur Guinness Son & Co. nella fabbrica di Dublino.

Irish Coffee

Irish Coffee
L'Irish Coffee è l'irresistibile caffè irlandese, da servire caldo e zuccherato, corretto al whiskey e con uno strato di panna. Scopri la ricetta perfetta!