La campagna pubblicitaria della stout di Dublino più famosa al mondo, prodotta sin dal 1759 dall’azienda di Arthur Son & Co.

Che cosa c’è di più famoso in Irlanda di una birra Guinness? Forse ben poco. Ma come ha fatto un piccolo imprenditore a diventare un colosso mondiale è un’altra cosa. La risposta sta sull’evoluzione del prodotto che ha sempre potuto contare su una pubblicità mirata, simpatica e innovativa. La pubblicità della Guinness ha segnato un solco nella storia del marchio di Dublino.

L’arte di produrre una Pinta di Guinness non inizia in una fabbrica di birra, ma nei campi irlandesi. Ogni anno Guinness usa 90 mila tonnellate di orzo irlandese, ovvero il 7% della produzione nazionale.

Ogni anno 4 mila camion carichi di orzo attraversano St James Gate,  il magazzino Guinness conosciuto come Guinness Storehouse diventato fabbrica e museo Guinness. Se i tir Guinness arrivassero insieme formerebbero una coda di 30 miglia.