John Millington Synge (Rathfarnham 1871 – Dublino 1909) è stato un drammaturgo irlandese formatosi in musica e letteratura fra la Germania e l’Irlanda. A quasi 25 anni incontra William Butler Yeats ed il simbolismo a Parigi.

Su consiglio del drammaturgo, John Millington Synge compie lunghi soggiorni nelle Isole Aran. Si ispira all’ambiente e al linguaggio locale nelle sue opere drammatiche, messe in scena all’Abbey Theatre di Dublino negli anni del «rinascimento» celtico.



In Cavalcata a mare (Riders to the sea, 1904); Il furfantello dell’Ovest (Western World, 1907); Deirdre l’addolorata (Deirdre of the sorrows, 1910, incompiuta e postuma) il patrimonio folklorico irlandese, e il realismo dei personaggi e degli ambienti si legano ad un lirismo magico del linguaggio di John Millington Synge. L’Autobiografia (Autobiography) è stata pubblicata solo nel 1965.

Chi è John Millington Synge

A Parigi John Millington Synge conobbe Yeats, che esercitò una costante e profonda influenza sulla sua produzione letteraria, sulla sua ideologia e sulla sua estetica. I suoi lavori teatrali furono pochi, eppure esercitarono una profonda influenza su tutta la drammaturgia successiva e fino a pochi decenni fa sono stati ancora frequentemente rappresentati con successo in Irlanda e all’estero.

John Millington Synge non si limitò come Yeats ad ispirarsi ad antichi miti e alle leggende irlandesi allo scopo di realizzare una rinascita del teatro nazionale; egli tentò invece audacemente per i tempi, con passione ed ironia insieme, di raccontare un’Irlanda quale era veramente, con i suoi mali, i suoi pregiudizi ed insieme con quell’insostituibile patrimonio, tipicamente irlandese, che è la fantasia estrosa ed avventurosa del suo popolo.

Acquista i libri di John Millington Synge

Non perdere altro tempo, inizia a leggere le opere di John Millington Synge: Acquista subito i suoi libri.

Scrittori irlandesi

C’è un lungo elenco di scrittori natii d’Irlanda. Alcuni hanno influenzato il Secolo, veri e propri personaggi irlandesi, altri contribuito a diffondere la cultura irlandese e le proprie idee. Tra loro si sono distinti particolarmente William Butler Yeats, considerato il poeta nazionale irlandese. In questa élite ci sono George B. Shaw, l’amato James Joyce, i nobel Samuel BeckettSeamus Heaney. Segnaliamo la popolarità di Oscar Wilde , del papà di Dracula Bram Stoker, di Clive Staples Lewis con le sue cronache di Narnia. Jonathan Swift, coi suoi viaggi di Gulliver; John M. Synge e Lady Isabella, Patrick Kavanagh, più recente Roddy Doyle.

Hai trovato utile questo articolo?
5/51 voto